17 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Dove fioriscono i limoni, il Viaggio in Italia di Goethe

Radio 3 dedica una serie di puntate speciali all’anniversario

Duecento anni fa J. W. Goethe pubblicava Viaggio In Italia, il racconto del viaggio nel nostro Paese compiuto dallo scrittore tedesco fra il 1786 e il 1788 è stato pubblicato per la prima volta nel 1816. Per celebrare l’anniversario della pubblicazione parte su Radio 3 una serie di trasmissioni radiofoniche dedicate al saggio scritto dal (più) grande scrittore tedesco.

 

Dove fioriscono i limoni – L’Italia di Goethe 200 anni dopo parte oggi alle 18 su Radio 3, una serie di 22 puntate internante dedicate al Viaggio in Italia del poeta, si rivisiteranno i luoghi storici che più di 200 anni prima avevano stregato il poeta. Si parlerà del Gran Tour, del carattere nazionale, di ricerche sulla morfologia, musica, teatro, Magna Grecia, estetica, paesaggi e altri temi toccati nel diario di viaggio di Johann Wolfgang von Goethe. A parlare del suo Viaggio scrittori, scienziati ed esperti per rifare il Gran Tour nell’Italia di oggi.

 

Si inizia oggi, registrando in diretta dall’Auditorium del Goethe-Institut, con la prima puntata. L’incontro sarà condotto da Marino Sinibaldi e dalla direttrice del Goethe-Institut, Gabriele Kreuter-Lenz, fra gli ospiti il filosofo Angelo Bolaffi, il rettore dell’Orientale di Napoli, Elda Mordicchio, l’antropologo Marino Niola, lo storico dell’arte, Claudio Strinati e il direttore del Parco archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel. L’attore Tommaso Ragno leggerà alcuni pezzi tratti dal libro e si parlerà dei rapporti fra Italia e Germania.  Ad accompagnare la musica del pianista Armando Pinci.

 

La trasmissione andrà in onda su Radio 3 dal 6 febbraio alle ore 18, un programma a cura di Diego Marras. All’Auditorium del Goethe-Institut potete assistere alla registrazione della prima puntata.

 

Goethe-Institut

via Savoia, 15

Ingresso libero

info: info@rom-goethe.org 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014