13 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Fai di Primavera: Roma città aperta

Itinerari e scoperte in luoghi spesso ignoti

Per  i romani e i turisti della Capitale un week-speciale che si conclude domani domenica 20 marzo. Grazie alle Giornate del Fai di Primavera palazzi, ville, giardini e complessi monumentali di solito chiusi svelano le loro sorprese. A partire dalla Fondazione Camillo Caetani a palazzo Caetani, in via delle  Botteghe Oscure che offre la possibilità di consultare il prezioso archivio con migliaia di pergamene e straordinari documenti diplomatici e letterari. L’itinerario alle sorprese di Roma può partire dalla Villa del Sovrano Ordine di Malta all’Aventino, Si può ammirare il giardino settecentesco e all’interno del Palazzo dipinti e stucchi. Scendendo a Lungotevere della Vittoria c’è l’ Istituto storico e di cultura del Genio militare, accanto a Castel Sant’Angelo,  che ospita le prime ceste degli aerostati e plastici di battaglie famose.Di grande interesse anche la panoramica dei ponti stradali cosiddetti ”di circostanza” fra i quali il ponte galleggiante protagonista del superamento del Piave. 

Infine la passeggiata guidata ai Fori Imperiali  che parte dalla Colonna Traiana ( appuntamento davanti alla Chiesa di S. Maria di Loreto) per dirigersi al Foro della Pace, definito da Plinio una delle meraviglie del mondo, per concludersi con Palazzo Boncompagni Corcos in via del Governo Vecchio.

Il Fai offre inoltre fuori porta, a Tuscania,  la visita al  convento di Sant’Agostino, in attesa di restauro. (m.g.) 

 

Per notizie la delegazione Fai di Roma è disponibile al numero 06 6879376 e cliccando www.fondoambiente.it

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014