20 Giugno 2021
Il meteo a Roma

La chimica e l'evoluzione della pittura all'Accademia dei Lincei

Venerdì 12 febbraio 2016 ore 15.00

Chimica e pittura o alchimia e arte sono parole che raramente si incontrano insieme. Quando si pensa ad un quadro probabilmente viene in mente un’immagine, una tavolozza di colori, forse il museo o la galleria d’arte ove il dipinto è esposto. La chimica invece  fa pensare ad un mondo scientifico o tecnologico , quello dell’industria che produce materie plastiche, farmaci e alte sostanze che di solito non si associano  all’arte.

“In  questa conferenza – spiega l’Accademico Linceo Adriano Zecchina – viene intrapreso  un viaggio nel tempo seguendo l’evoluzione della pittura dal paleolitico all’arte contemporanea attraverso i pigmenti  che i pittori hanno avuto a disposizione  nelle diverse epoche. Viene   messo in luce l’intreccio tra lo sviluppo delle conoscenze mineralogiche ,alchemiche e chimiche  da una parte e l’evoluzione delle opere d’arte pittoriche dall’altra  evidenziando come i due aspetti    si siano inestricabilmente  influenzati a vicenda nella storia plurimillenaria dell’espressione artistica umana.

Da questo viaggio  nel tempo – conclude il prof. Zecchina – dovrebbe risultare  come creatività scientifica e artistica abbiano fatto percorsi paralleli  e come la conoscenza scientifica non toglie  ma al contrario esalta il piacere dell’arte”.  

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014