La verità sta nel cielo, il film di Faenza su Emanuela Orlandi

Al centro del lungometraggio l’omertà nella Capitale. In sala il 6 ottobre

Arriverà al cinema il 6 ottobre, ma La verità sta nel cielo farà discutere. Il nuovo film di Roberto Faenza racconta infatti un giallo che ha segnato l’Italia per 33 anni: il caso di Emanuela Orlandi. Interpretato da Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini, sarà distribuito da 01 Distribution.

La storia è conosciuta da molti: il 22 giugno nel 1983, Emanuela Orlandi, una ragazza di 15 anni, sparisce nel centro di Roma e non tornerà più. È la figlia di un commesso pontificio e, presto, gli inquirenti scoprono che dietro la sua scomparsa si nasconde il Vaticano e la Banda della Magliana e, ai giorni nostri, Mafia Capitale. La scomparsa di Emanuela Orlandi renderà pubblico a tutti che a Roma esiste l’omertà e la piramide omertosa sta distruggendo la Capitale. La storia di Emanuela Orlandi ha ramificazioni ovunque, come molti dei misteri del nostro Paese, coinvolge politca, criminalità organizzata e anche la Chiesa. Trentatré anni che hanno cambiato il volto di Roma. Prodotto da Elda Ferri per Jean Vigo Italia con Rai Cinema.

c.la.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna