Limonaia di Villa Torlonia per il libro di Stefano Carboni

Con l'amichevole complicità di Claudio Della Seta

Festa alla Limonaia di Villa Torlonia per il libro “Il paradosso del calabrone” di Stefano Carboni, edito da Memori. Con l’amichevole complicità di Claudio Della Seta, Carboni ha fatto scoprire a un folto gruppo di amici, enogastronomi e non, le ragioni del suo romanzo e del protagonista, Luca Magrini: la passione per Roma, innanzitutto, e per Testaccio in particolare. E poi l’amore per il cinema, il gusto “pulp” per i delitti, il desiderio di giustizia che spinge ‘letterariamente’ a uccidere per liberare il mondo dai violenti e dai maleducati. Con personaggi come Regoli, il buttafuori, incursioni nelle zone di Prati e Trionfale, e una sana devozione per la cucina, tanto da inventare una cena gourmand in una banca piena di ostaggi. Di sicuro, una trama perfetta per un film. Da vedere la pagina www.facebook.com/pages/Il-paradosso-del-calabrone-il-libro-di-Stefano-Carboni/1585371208419349 (g.f.)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna