13 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Salvo il murale di Kentridge sul Tevere

L’opera dell’artista anglosassone era stata oscurata dalle bancarelle

Alla fine ha vinto l’arte. I murales di Kentridge, che nei giorni scorsi erano stati oscurati dalle bancarelle, sono stati resi nuovamente visibili, spostando i banchetti in una zona limitrofa. L’installazione dell’artista, lunga 500 metri, si snoda tra ponte Sisto e ponte Mazzini. Nei giorni scorsi si erano levate le proteste dei romani che avevano visto parzialmente nascosto il murale. Lo stesso Kentridge si era lasciato andare a un piccolo sfogo, con un “che delusione” che la diceva lunga sul suo stato d’animo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014