Veronesi apre il Festival: “Difficile girare un film a Roma”

Dopo "L'ultima ruota del carro" il regista vuole chiudere con la Capitale

Giovanni Veronesi ci racconta come non girerà più nessun film nella Capitale, dopo L’ultima ruota del carro, pellicola di apertura dell’ottava edizione del Festival internazionale del cinema di Roma. Un modo atipico di dare il benvenuto alla seconda edizione firmata da Marco Muller. Presentato nella sezione fuori concorso L’ultima ruota del carro racconta la storia di Enrico Marchetti, interpretato da Elio Germano, un traslocatore che vive sulla sua pelle e guarda con i suoi occhi l’Italia degli ultimi trent’anni.
 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna