18 Giugno 2021
Il meteo a Roma

“Viteliù. Il nome della libertà”, il nuovo libro di Mastronardi

Un viaggio nel mondo nascosto dei popoli italici.

Mercoledì 27 gennaio, alle ore 18.00, presso la Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze aRoma, sede centrale della Società Dante Alighieri, avrà luogo la presentazione del libro “Viteliù. Il nome della libertà” (Itaca Edizioni) di Nicola Mastronardi.
Dopo l’introduzione di Stanislao de Marsanich (Presidente de I Parchi Letterari,) ci saranno i saluti istituzionali di Gianni Di Cesare (Sindaco di Anversa degli Abruzzi), Nico Ioffredi(Consigliere Regionale delegato alla Cultura della Regione Molise). Assieme all’autore, il libro sarà presentato dal vicepresidente della Dante Alighieri, Gianni Letta.

“Viteliú”, termine osco da cui derivò la parola latina Italia, è un viaggio nel mondo nascosto dei popoli italici. E sono proprio gli italici i protagonisti di questo romanzo d’esordio: i sanniti, i marsi, i peligni, i piceni, i valorosi dodici popoli dell’Appennino centrale che si unirono per costruire il loro sogno di libertà contro la prepotenza romana. Il loro avventuroso viaggio conduce il lettore, a conoscere la storia e le terre delle genti che costruirono la prima nazione cui fu dato il nome diItalia.

In occasione della presentazione del libro, Americo Maria Cicolani e Giordano Baffari presenteranno il progetto cinematografico tratto dal libro (a cura di Locomotion Films Ltd).
Al termine della presentazione è prevista una degustazione di prodotti molisani e abruzzesi provenienti tra l’altro dai territori del Parco Letterario Gabriele d’Annunzio di Anversa degli Abruzzi (AQ) e dal Molise (Agnone e Monteroduni) nel cui territorio insiste il Parco Francesco Jovine.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014