torna su
16/04/2021
16/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Campidoglio:riparte maratona bilancio,stop sprechi

Ok a emendamenti Giunta Raggi. C’é attesa per nuovo parere dei Revisori dei conti.

Avatar
di Giusy Iorlano | 2017-01-23 23/01/2017 ore 15:01

“Oggi riparte la maratona e il lavoro per l’approvazione in Assemblea Capitolina. Lavoreremo per cancellare gli sprechi. Lavoreremo per ripristinare la legalità. Lavoreremo per una economia sana e una nuova sostenibilità ambientale”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il capogruppo del M5S in Campidoglio, Paolo Ferrara.

La Commissione capitolina Bilancio, infatti, ha appena dato il via libera al maxiemendamento della Giunta Raggi che contiene tutti gli aggiustamenti al previsionale 2017-19 presentato prima di Natale e bocciato dai revisori dell’Oref, l’organismo di revisione economica e finanziaria del Comune. All’attenzione dei consiglieri capitolini anche il Documento unico di programmazione (Dup), anch’esso attenzionato dai revisori.

E proprio tra oggi e domani c’é grande attesa per il parere dell’Oref sulla ‘nuova versione’ della manovra economica, che dovrebbe aver consentito di superare gli appunti dei revisori dei conti, quantomeno al livello formale. Un responso questo quanto mai atteso anche perché un parere alla manovra bis, anche se positivo, potrebbe contenere comunque dei rilievi al bilancio, anche vista la
situazione complicata all’origine dei conti capitolini.

L’opposizione, intanto, rimane critica rispetto alla manovra: Stefano Fassina, consigliere di Sinistra per Roma ed ex sottosegretario all’Economia, spiega in una nota che “il Bilancio Preventivo per il 2017 aggiustato e presentato oggi contiene significative integrazioni alle politiche sociali e preoccupanti voci di entrata, come la ‘valorizzazione’ del patrimonio capitolino. Ma al di là delle singole voci, continua a esserci un’enorme assenza: la ristrutturazione del debito capitolino per l’abbattimento dell’ingente spesa per interessi che assorbe gran parte dell’addizionale Irpef più alta d’Italia”.

Purtroppo la Giunta Raggi, secondo Fassina, “continua a non voler affrontare con il Governo nazionale e il Parlamento l’insostenibilità del piano di rientro ereditato dalla Giunta Marino. In tale contesto il bilancio Raggi rimane in sostanziale continuità con i precedenti, milione in più milione in meno”.

L’aula è convocata da oggi a mercoledì per riuscire nell’approvazione dei documenti entro il 31 gennaio, traguardo che porterebbe ulteriori spazi nel bilancio capitolino.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
314 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014