torna su
12/05/2021
12/05/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Dal Comune 4 milioni per i mercati rionali

Raggi presenta il rilancio delle 70 strutture capitoline. Coi primi fondi subito gli interventi su una quindicina di siti

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2017-03-16 16/03/2017 ore 14:41

Parte ufficialmente la riorganizzazione dei 70 mercati rionali romani, 32 quelli coperti, 38 i plateatici (attivi cioè nei piazzali). Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa al mercato Metronio, in zona San Giovanni, il sindaco Virginia Raggi ha annunciato lo stanziamento dei primi 4 milioni di euro volti a finanziare la riqualificazione dei siti più problematici, vale a dire con scarsa disponibilità di posteggi e infrastrutture utili ad agevolare l’ingresso.

I fondi accantonati dal Comune saranno destinati al restyling di 15 mercati cittadini, tra cui quelli di Monti, Prati, Campo Marzio, Montesacro, Portonaccio II, Belsito, Primavalle e lo stesso Metronio. Altri fondi potranno essere sbloccati per finanziare gli interventi sugli altri mercati, ma ciò avverrà esclusivamente in un secondo momento.

Nel dettaglio, i 4 milioni messi a disposizione da Palazzo Senatorio, permetteranno la messa a norma dei siti, la possibile modifica degli orari, un’accurata verifica della merce offerta e l’ottimizzazione dei posteggi, che spesso e volentieri mancano, costringendo i frequentatori dei mercati a lunghe soste in doppia fila, con ripercussioni sul traffico locale. Tutto per aumentare i flussi di persone che scelgono di fare spesa al mercato, a beneficio di un indotto non certo immune dalla crisi.

Il rilancio è strutturato due fasi. Una prima analitica e una seconda più operativa, definita dal sindaco propositiva. Il Comune ha infatti già individuato le principali criticità di ogni struttura, usando come parametro il numero di parcheggi disponibili: più parcheggi è possibile realizzare più la struttura è considerata ad alta potenzialità, dunque meritevole dei fondi comunali. Con la seconda fase invece sono arrivate le proposte più concrete per il rilancio dei singoli mercati, i quali potranno per esempio ospitare aree giochi per permettere ai bambini di intrattenersi mentre i genitori fanno la spesa.

L’obiettivo è comunque univoco e cioè trasformare il mercato del proprio quartiere “in veri e propri punti di riferimento per i quartieri sotto il profilo produttivo, sociale, culturale e sportivo” ha spiegato la Raggi, accompagnata per l’occasione dall’assessore allo Sviluppo Adriano Meloni.

Il quale ha precisato come “nei mercati i cittadini potranno reperire informazioni acquistare prodotti artigianali di prima qualità, praticare sport e partecipare a iniziative di ogni genere che andranno dalla presentazione di libri alla degustazione di cibi e bevande. Oggi presentiamo un progetto ambizioso, si apre una nuova stagione  per i mercati rionali e lo facciamo in un mercato chiave, che ha molti banchi vuoti ed è occupato al 33%. Ci sono molte criticità nei mercati rionali perché sono stati abbandonati da troppo tempo. Ora è arrivato il momento di  rivitalizzarli”.

Stampa

A proposito dell'autore

Gianluca Zapponini
1008 articoli

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014