torna su
16/06/2019
16/06/2019

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Whistleblowing, primo licenziamento in Campidoglio

A farne le spese una dipendente del Campidoglio di circa 50 anni che lavorava nell’Ufficio anticorruzione

Avatar
di Redazione | 2017-11-21 21/11/2017 ore 9:01

Primo licenziamento di un dipendente del Comune di Roma in applicazione del Whistleblowing, la norma che permette di segnalare il comportamento illecito di un collega. A farne le spese una dipendente del Campidoglio di circa 50 anni che lavorava nell’Ufficio anticorruzione. Lo rende noto l’avvocato della donna, Giuseppe Pio Torcicollo.

L’impiegata era stata segnalata anonimamente nel marzo scorso da un collega che l’accusava di assentarsi dal lavoro dopo aver timbrato il cartellino. É così la dipendente dopo la denuncia è stata pedinata per tre mesi dai Vigili Urbani e “sarebbe stata vista timbrare il cartellino e poi lasciare il posto di lavoro per diverse volte”, dichiara l’avvocato.

Dalla fine di marzo a maggio, hanno verificato gli uomini della polizia municipale, la donna si è assentata anche per brevi momenti, in genere la mattina presto dopo aver timbrato. La dipendente capitolina “veniva notata – si legge nel provvedimento di licenziamento – stazionare sulla terrazza posta sopra l’accesso principale del dipartimento in via Petroselli impegnata a fumare o in conversazioni telefoniche”.

I vigili urbani hanno quindi trasmesso il rapporto all’ufficio trasparenza e Anticorruzione del Comune affermando anche che la donna, in uno dei casi di allontanamento dal lavoro a bordo del suo motorino, si era recata in un bar in zona Eur. La dipendente non era autorizzata a svolgere servizi esterni.

I risultati dell’inchiesta sono stati trasmessi all’autorità giudiziaria che ha avviato un’indagine per truffa aggravata e continuata. “Il danno erariale – spiega l’avvocato della donna – è di soli 200 euro”.

La dipendente è ora accusata di truffa aggravata e continuata e il pm ha disposto per lei il giudizio immediato, con udienza fissata per il 20 dicembre prossimo.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20339 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014