torna su
12/11/2019
12/11/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Metro B, Atac: pochi treni, ritardi su tutta la linea

Altra giornata di passione per chi usa la metropolitana. Pedica (Pd): Campidoglio faccia chiarezza

Avatar
di Redazione | 2017-12-13 13/12/2017 ore 11:10

Ancora una giornata di passione per chi usa là Metro. Atac sul suo sito internet segnala ritardi sulla linea B e B1 della Metropolitana per numero di treni ridotto rispetto al programmato.

“Il Campidoglio faccia subito chiarezza sui disagi sulla metro B e B1. L’Atac non può limitarsi solo a comunicare che il numero dei treni è inferiore a quello programmato. I cittadini vogliono sapere perché sono costretti a viaggiare su vagoni stracolmi come carri bestiame”. È quanto afferma Stefano Pedica del Pd. “Qual è il problema – chiede Pedica -. I treni restano fermi per mancanza di manutenzione o è in atto una sorta di sciopero bianco? Vogliamo la verità. È una questione di rispetto verso i cittadini che sono stufi di essere presi in giro”.

“La #metroB è al pari dei treni regionali, anzi! Questi sono più assidui. Può questo essere un servizio di trasporto degno di Roma? Ora sappiamo perché @virginiaraggi e @LindaMeleo chiamano la Capitale Città in movimento: i romani costretti a viaggiare a piedi!”. Così su Twitter Ilaria Piccolo, consigliere comunale Pd.

“Ha ragione la Raggi, M5S sta provando a incrementare il trasporto pubblico di Roma. Per esempio, aumentano disagi e disservizi. E sono puntualissimi tutti i giorni. Come oggi su metro B… #Raggirati #Poveraroma”. Così su Twitter il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Mobilità, Adriano Palozzi.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21503 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014