torna su
17/10/2019
17/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Lombardi: voglio governare Regione Lazio. Con Raggi pieno accordo

Intervistata da Il Foglio la grillina candidata alla presidenza della Regione parla di armistizio con la Raggi e regolamento di conti nel Pd

Avatar
di Giusy Iorlano | 2018-01-16 16/01/2018 ore 11:41

Roberta Lombardi

L’alleanza tra Pietro Grasso e Nicola Zingaretti nel Lazio è un fenomeno di guerra interna al Pd. E’ un regolamento di conti”, dice Roberta Lombardi intervistata da Il Foglio. “Fanno la guerra a Renzi. E infatti Grasso in Lombardia non si allea con Giorgio Gori, che è renziano. Guardi, è tutta una vicenda di capitale incoerenza. Quella di Grasso non è la sinistra: è la corrente antirenziana del Pd”. E insomma la candidata del Movimento cinque stelle alla regione Lazio, ovviamente, dice di essere lei l’unica che “non ha altre faccende per la testa, se non quella di andare a governare una regione complicata come il Lazio”.

La candidata M5s alla presidenza della Regione Lazio rilascia una lunga intervista al Foglio e tratta i temi ‘caldi’ della sua candidatura e del suo rapporto col movimento di Beppe Grillo, con i suoi vertici e con la sindaca di Roma, Virginia Raggi. La sensazione che la Lombardi non abbia l’appoggio partecipato del M5s viene respinto dall’interessata. “Non mi sento affatto sola. Di Maio sara’ con me a Viterbo, giovedi’ – spiega -. E anche Alessandro Di Battista”. Poi, rispondendo alla domanda sul confronto tra l’impegno massiccio del movimento in Sicilia e in Lombardia e quello nel Lazio, la Lombardi esprime il suo pensiero: “Io sono una persona diversa da Cancelleri e dal candidato della Lombardia, sono una figura forte. Ho una mia riconoscibilita’ – spiega – vengo da un impegno di cinque anni sul territorio”. La candidata del M5s respinge anche l’idea che Di Maio possa essere preoccupato di una sua eventuale vittoria che potrebbe oscurarlo. “E’ ridicolo – taglia corto la Lombardi -. Per me al primo posto c’e’ il movimento, non la carriera personale”. Altro tema importante riguarda il suo rapporto con Virginia Raggi, verso la quale in passato e’ stata molto critica. “Con lei va molto bene – assicura -. C’e’ stato un momento in cui non ero d’accordo con lei e lo dissi apertamente. E da li’ c’e’ stata una mitizzazione – continua la Lombardi che definisce “fantasiosi” i giornalisti -. Con Virginia stiamo lavorando sui temi. Strettamente. Stiamo lavorando al piano rifiuti, a quel piano che la regione non ha mai varato dopo la chiusura di Malagrotta. Costruiremo degli impianti. Non degli inceneritori – aggiunge – ma delle fabbriche per il riciclo dei materiali”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
283 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014