torna su
30/10/2020
30/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ambulanti e bancarelle, il Campidoglio riscrive le regole

Via alla delocalizzazione in diversi municipi. Ma la Raggi assicura, “nessuno perderà il lavoro”

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2018-02-5 5/02/2018 ore 12:46

ambulanti

Arriva la stretta sugli ambulanti. Questa mattina il sindaco Virginia Raggi ha presentato il nuovo regolamento che riscrive le regole per le bancarelle e commercio ambulante in genere. Tutto ruota intorno alla elocalizzazione delle bancarelle del commercio su area pubblica a Roma, nell’ambito dell’applicazione della delibera 30/2017.

“Oggi presentiamo una prima parte di un lavoro che mira a riportare decoro a Roma. Abbiamo deciso di partire dalle periferie che sono una parte importante della nostra città spesso dimenticata: ci sono stati infatti i primi interventi nei municipi VII e X”, ha detto la Raggi in conferenza stampa in Campidoglio.

Nel dettaglio, a metà gennaio nel VII municipio i marciapiedi di via Tuscolana sono stati liberati con lo spostamento di 17 posteggi a rotazione e 3 posteggi fissi. Inoltre, si sta avviando la delocalizzazione di alcuni posteggi lungo via Appia, spiegano dal Campidoglio, mentre nel XV municipio, a Ponte Milvio, invece si sta provvedendo a riorganizzare dieci postazioni. “Con la delibera 30” sugli ambulanti, ha spiegato Raggi, “abbiamo deciso di dare attuazione alla delocalizzazione delle bancarelle che occupano i marciapiedi, impedendo la fruizione della città da parte dei residenti e cittadini, e causando le lamentele dei commercianti che non hanno la giusta visibilità per loro vetrine, inoltre in alcune situazioni le bancarelle ostacolano la buona visibilità degli automobilisti quando sono collocate troppo vicino agli incroci”.

In più nel X e III municipio  quindici rotazioni e sei posti fissi si sposteranno da via Orazio dello Sbirro e via Vasco de Gama in un’area mercatale nelle immediate vicinanze. Nel municipio III per cinque posteggi rotazionali è stata individuata come area idonea piazza Primoli. “È partita questa operazione che mira a tutelare il lavoro nessun ambulante perderà il lavoro ma saranno sposati in luoghi più consoni e che siano comunque appetibili dal punto di vista commerciale, affinché si possa avere un’immagine di decoro che ricomincia a prendere corpo”.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014