torna su
18/09/2019
18/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac, il flop sulle gomme termiche. Ma l’azienda smentisce

Nel 2017 era saltata la gara da 7,5 milioni per l’approvvigionamento di pneumatici invernali

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2018-02-28 27/02/2018 ore 15:00
(ultimo aggiornamento il 28 Febbraio 2018 alle ore 18:17)

Ieri a Roma hanno circolato solo una manciata di mezzi pubblici di superficie, a causa della neve. Poco più di un centinaio per la precisione. Il perchè è presto detto. Come rivelato a Radiocolonna.it all’inizio dello scorso anno, per Atac era saltata la gara per l’approvvigionamento di gomme termiche. Che avrebbe garantito ai bus di circolare a Roma, nonostante la nevicata della notte. E invece nulla.

Per la verità era stata la stessa amministrazione di Atac, all’epoca guidata da Manuel Fantasia, a decidere di far saltare l’appalto. La gara d’appalto da 7,5 milioni di euro era finita sotto indagine da parte dell’Anac, che aveva avuto da eccepire sulla modalità di assegnazione del bando, visto che la gara, per la fornitura di tutti i tipi di pneumatici, compresi quelli termici, aveva visto un solo partecipante, la Corpa srl, che ovviamente si era aggiudicata la gara.

Tuttavia l’azienda di via Prenestina precisa come “tutti i mezzi Atac usciti nel corso della giornata – 480 la mattina fino agli oltre 650 previsti dal piano neve – erano dotati di gomme termiche. Atac, come più volte ribadito, dispone infatti di un numero di vetture dotate di gomme termiche capace di garantire con ampio margine le necessità del piano neve. Atac sottolinea inoltre che gli approvvigionamenti di pneumatici procedono senza criticità dal 2016 grazie a procedure ad evidenza pubblica attraverso contratti di fornitura stipulati con primarie società del settore”.

Stampa

tagsAtac, gara, gomme, neve

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014