torna su
06/03/2021
06/03/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giornata di incontri su trasporti, Meleo in bilico

Sia in Comune che in Regione confronto con sindacati su situazione trasporti nella Capitale

Avatar
di Redazione | 2018-06-11 11/06/2018 ore 9:51

Giornata ricca di incontri sulla situazione dei trasporti di Roma: il primo, tra i sindacati confederali e la sindaca Virginia Raggi, comincera’ in Campidoglio alle 14.30 e si occupera’ anche di altri temi piu’ generali, dai rifiuti al decoro; il secondo tra le categorie di
Cgil, Cisl e Uil e la Regione Lazio avra’ inizio alle 18. Sul tavolo ci saranno diverse questioni, al centro nei giorni scorsi
anche dello scontro tra amministrazioni comunali e regionali: i 50 milioni in meno per i trasporti di Roma nel bilancio
regionale e il futuro delle ex ferrovie concesse che ha allarmato pure i rappresentanti dei lavoratori.

La riunione con la sindaca Raggi si terra’ a quasi un settimana dalla prima manifestazione unitaria dei tre sindacati
in piazza del Campidoglio per chiedere un cambio di passo al Comune a Cinque Stelle, quella che in tanti hanno interpretato
come la fine della ‘pax sindacale’ con la prima cittadina.

“Chiederemo alla sindaca di aprire un tavolo sul trasporti, uno sui rifiuti e uno in generale sulla citta’ e quindi sul tema del decoro, del sociale delle periferie. In particolare domani cercheremo di capire anche i motivi di questo taglio di 50 milioni al Tpl della citta’”, afferma il segretario generale della Cgil del Lazio Michele Azzola. Un tema su cui il Campidoglio, spiegano fonti di Palazzo Senatorio, “attende al varco” Cgil, Cisl e Uil per “vedere quali azioni intendono mettere in campo per opporsi alla riduzione delle risorse”. Ma l’incontro a Palazzo Senatorio arriva anche a pochi giorni dall’ultimo venerdi’ nero della mobilita’ capitolina: tra il panico in metro per un guasto alla linea aerea e l’evacuazione di un treno, un altro bus in fiamme e uno sciopero dei lavoratori.

Nella maggioranza M5S in Campidoglio intanto serpeggiano mal di pancia per l’operato dell’assessore ai Trasporti Linda Meleo che rumors danno in bilico nel suo ruolo in giunta. Una eventuale decisione in merito pero’ sarebbe successiva almeno al primo feedback del Tribunale fallimentare sulla delicatissima partita del concordato preventivo di Atac. Quanto al vertice dei sindacati di settore con la Regione Lazio, e’ stato convocato dopo un sos messo nero su bianco dai rappresentanti dei lavoratori in una lettera indirizzata al
governatore Nicola Zingaretti.

“In relazione all’avviso pre-informazione contenuto nella delibera regionale inerente la messa a gara della gestione delle ferrovie ‘ex concesse'”, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Lazio hanno sollevato “serie preoccupazioni per le future ripercussioni che potrebbero generarsi sul sistema mobilita’ di Roma e del Lazio”. Il segretario generale della Fit Cisl Lazio Marino Masucci aveva spiegato: “Se entro pochi giorni non ci convocano passeremo alle azioni di fatto e siamo pronti anche ad uno sciopero”. Ma l convocazione e’ arrivata in tempi record e domani si entrera’ nel merito delle questioni sollevate.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25005 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014