torna su
18/09/2019
18/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Bolzano al top per qualità della vita, Roma perde 18 posti

Indagine Italia Oggi sulle province, Milano sale, Napoli stabile

Avatar
di Redazione | 2018-11-18 18/11/2018 ore 16:08

Roma

La ventesima edizione dell’indagine sulla qualità della vita nelle città italiane, realizzata da Italia Oggi in collaborazione con l’università La Sapienza, vede Roma fare un sostanzioso balzo indietro nella sua classifica. La Capitale si piazza all’ 85esima posizione, perdendone 18 rispetto al 2017. Tanto basta per rinfocolare la polemica politica in città: il Pd si scaglia contro la maggioranza a 5 Stelle tornando a chiedere le dimissioni di Virginia Raggi; i pentastellati in Campidoglio, invece, puntano il dito contro “decenni di mala gestio” e rivendicano: “siamo sulla strada giusta per far risorgere la città. E ora, grazie al miliardo e oltre di investimenti, si corre”.

La ricerca fotografa modelli virtuosi, criticità e cambiamenti in atto nelle province e nelle principali aree del Paese. Sono nove le ‘griglie’ dell’analisi: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita, con 21 sotto dimensioni e 84 indicatori di base.

“La classifica di Italia Oggi boccia l’amministrazione Raggi che perde 18 posizioni scivolando all’85simo posto per qualità della vita: un fallimento certificato. Anche i numeri dicono #raggidimettiti”, afferma il segretario romano del Pd Andrea Casu. Il capogruppo dem in Comune Giulio Pelonzi rincara, tirando in ballo anche i numeri del sit-in dei supporter della Raggi che si è svolto ieri: “Piazza del Campidoglio desolatamente vuota per una manifestazione a sostegno della Raggi che si è trasformata in un clamoroso flop. Oggi la retrocessione di Roma che sprofonda all’85 posto nella classifica sulla qualità della vita. Non ci sono più alibi. I grillini in Campidoglio si dimostrano una vera calamità per Roma: degrado, immondizie incuria e tanto pressappochismo”.

Parte all’attacco anche FI con la deputata Annagrazia Calabria che twitta: “Questi sono i risultati dell’amministrazione Raggi. Numeri che confermano l’incapacità del M5s a governare”. La replica del Comune è affidata al capogruppo M5S Giuliano Pacetti: “il lavoro che portiamo avanti per Roma è strutturale e va a incidere su problematiche incancrenite in decenni di mala gestio e incuria a danno della collettività. Abbiamo preso questo impegno con coraggio, consapevoli che non sarebbe bastato un giorno, un mese o un anno per cambiare la città, ma altrettanto convinti che la strada che abbiamo intrapreso sia l’unica capace di riportare le cose al giusto posto e far rinascere davvero Roma”. “Grazie al miliardo e oltre di investimenti in opere pubbliche e progetti diamo oggi quella spinta propulsiva di cui la capitale aveva bisogno per correre, sulla strada giusta”, aggiunge Pacetti. In merito all’indagine di Italia Oggi, Pacetti conclude dicendo “aspettiamo naturalmente di leggere i risultati nel dettaglio per interpretare i fattori alla base del punteggio attribuito alla capitale”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21061 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014