torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Metro C, ecco lo stato dei lavori e il monitoraggio degli edifici storici

La società titolare del progetto ha presentato sul proprio sito alcuni focus per far conoscere lo stato dei lavori della più importante opera in costruzione a Roma

Giacomo Di Stefano
di Giacomo Di Stefano | 2018-12-18 18/12/2018 ore 9:00

Ci sono le attività del cantiere dei Fori Imperiali, di Amba Aradam/Ipponio e il monitoraggio degli edifici storici nelle schede messe a disposizione da Metro C s.p.a. La società di progetto della Metro C – costituita da Astaldi, Vianini Lavori, Ansaldo STS, Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi, Consorzio Cooperativa Costruzioni – ha presentato sul proprio sito alcuni focus per far conoscere lo stato dei lavori della più importante opera in costruzione a Roma.

Ecco, nel dettaglio, i punti presi in esame:

STAZIONE FORI IMPERIALI

E’ stata completata l’attività di impermeabilizzazione del solaio di copertura della stazione, oltre a tutte le opere stradali finalizzate alla modifica del tratto di viabilità su via dei Fori Imperiali, che avviene a partire dal 7 dicembre 2018. Completate le opere di sostegno (micropali) propedeutiche all’inizio dello scavo archeologico del pozzo di collegamento con la Linea B. Inizio dello scavo che – sostiene la società – inizierà a breve.

POZZO 3.2 PIAZZA CELIMONTANA

Attualmente è in corso la realizzazione delle controparti e il montaggio dei puntoni di sostegno delle strutture prefabbricate. A breve ci sarà la realizzazione dei solai intermedi, in risalita, mediante l’utilizzo di elementi prefabbricati.

STAZIONE AMBA ARADAM/IPPONIO

Tralasciando le parti più tecniche, a breve ripartirà la talpa meccanica per lo scavo delle gallerie di linea in direzione Fori Imperiali.

(..)

MONITORAGGIO MONUMENTI E EDIFICI STORICI INTERVENTI DI PRESIDIO

Poseguono, racconta la scheda, le attività di monitoraggio dei monumenti ed edifici storici potenzialmente interferiti dai lavori della tratta in esame, tra i quali figurano: Colosseo, Muro del Muñoz, Tempio di Venere e Roma, Chiesa di San Tommaso in Formis, Villa e Villino Rivaldi, Scuola Vittorino da Feltre, Mura Aureliane a Porta Asinaria e Porta Metronia, Pilone dell’Acquedotto Celimontano, Basilica di Massenzio, Acquedotto Celimontano, Cloaca Maxima

Stampa
tagsmetro C

A proposito dell'autore

Radiocolonna, Il Messaggero, Wired Italia. Tecnologia, politica e cronaca di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014