torna su
26/10/2020
26/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ama, avvocati e periti. La pioggia delle consulenze

La municipalizzata spende molto per consulenze e incarichi. Parcelle anche da 150 mila euro

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2018-12-22 21/12/2018 ore 19:00
(ultimo aggiornamento il 22 Dicembre 2018 alle ore 10:03)

Male funziona male e lo si vede ogni qualvolta si incrocia un cassonetto. E i conti non è che siano molto in salute. Per Ama sono tempi duri, soprattutto all’indomani del rogo al Tmb Salario, che ha compromesso parte del sistema di smaltimento della Capitale. E se il bilancio della municipalizzata dei rifiuti è ancora tabù (approvato sì, ma non pubblicato), più chiaro è il costo delle consulenze che Ama sostiene. Si tratta della miriade di incarichi tra legali per procedimenti giudiziari a carico di Ama, perizie e notai. Gli ultimi dati aggiornati a ottobre 2018 parlano chiaro. Ama spende centinaia di migliaia di euro tra incarichi e consulenze, fino a portarsi non troppo lontano dal milione di euro. Dentro c’è di tutto.

Si va dai 96 mila euro per una non meglio precisata “consulenza professionale strategica”, fino ai 105 mila euro da sborsare per un “esperto qualificato in radioprotezione” e ai 4 mila per lo “studio di un atto alla realizzazione di centri di raccolta”. Ma il vero salasso sono i soldi spesi per le consulenze legali ovvero “attività di difesa dell’azienda in procedimenti giudiziari”. Qui si va da parcelle di 112 mila euro, 46 mila euro, 158 mila euro, 109 mila euro. Insomma tanti soldi.

Il tutto mentre l’Antitrust ha deciso di avviare un’istruttoria per verificare se le società Herambiente e la sua controllante Hera, Linea Ambiente e la controllante Linea Group Holding, A2A, Rea Dalmine, Sogliano Ambiente e Core, attuali fornitori di Ama, abbiano posto in essere una intesa avente ad oggetto l’astensione dalla partecipazione ad alcune procedure di gara indette dalla stessa Ama per la gestione dei rifiuti della Capitale. Lo si legge in una nota dell’Autorità, che nella giornata di ieri ha svolto ispezioni nelle sedi di tutte le società coinvolte nell’istruttoria.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014