Categorie: Economia urbana

Rifiuti, Valeriani: “Raggi decida sito o commissariamo”

L'assessore regionale avverte: "Roma rischia emergenza igienico sanitaria, non lo permetteremo"

“Giustissimo”. Così l’assessore ai rifiuti del Lazio Massimiliano Valeriani a RaiRadio1 ha confermato la posizione della Regione: se la sindaca Virginia Raggi entro una settimana non deciderà dove realizzare una discarica a Roma scatterà il commissariamento della Regione.

“Noi abbiamo adottato l’ordinanza non a cuor leggero, di fronte al caos già annunciato da più di un anno e ad un’emergenza igienico sanitaria che si appresta a vivere la città dopo la chiusura dell’impianto di Colleferro, se non c’è una scelta adesso da parte dell’amministrazione comunale Roma rischia di andare in grande difficoltà. E noi non lo consentiremo”, ha aggiunto.

“I rifiuti vanno trattati e smaltiti a Roma, non c’è una terza via – ha chiarito Valeriani -. Il sindaco ha una settimana di tempo, compia questa scelta. Se non lo farà il Campidoglio lo faremo noi“.

“Tra le prescrizioni dell’ordinanza” regionale “c’è la necessità immediata di fare una gara con un operatore estero che ci consenta, nel frattempo che si allestiscono gli impianti che vanno individuati adesso, una soluzione cuscinetto”. Si tratta di “due o tre mesi di tempo per gestire in modo più morbido la situazione”, ha aggiunto Valeriani . “Abbiamo individuato un soggetto pubblico, Invitalia, per affiancare Ama. Perché va affiancata? Perché Ama avendo bilanci non approvati da 3 esercizi non riesce a fare neanche una gara. Noi ci siamo dovuti preoccupare anche di risolvere questo problema”, ha aggiunto

Da parte sua Ama evidenza il deficit impiantistico della Regione Lazio.”La peggior regione” da questo punto di vista, secondo l’amministratore unico della partecipata comunale, Stefano Zaghis: ” Le norme cosa dicono? Lo Sblocca Italia del 2014 dava indirizzi precisi e per il Lazio diceva che c’era bisogno di almeno un impianto di temovalorizzazione da almeno 210 mila tonnellate. Da allora a oggi nulla è stato fatto in questa direzione”.

Alla domanda se sia stato individuato, dopo il tavolo tecnico che si è riunito in Regione, il sito dove realizzare la discarica a Roma (una delle ipotesi è Falcognana), Zaghis ha risposto: “Lei pone una domanda giusta alla persona sbagliata”. Per poi aggiungere: “La domanda dovete farla alla sindaca Raggi. Io sono come un pilota” e “aspetto di ricevere indicazioni su dove andare”.

Intanto la sindaca si limita a commentare di essere in attesa di ” leggere assieme ai nostri uffici il testo della relazione del tavolo tecnico” che si è riunito in Regione.

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione

Articoli recenti

Oggi 19 gennaio prima domenica ecologica

Oggi vince l'ecologia a cui seguiranno gli appuntamenti del 9 febbraio, del 23 febbraio e del 29 marzo

1 ora fa

A Milano Sala dice il no al fumo all’aperto. E Roma??

Entro il 2030 in tutti i luoghi che non siano al chiuso. A breve alle fermate dei bus. Nel Lazio…

19 ore fa

Roma International Estetica 2020. Bellezza a 360°

La manifestazione che si tiene dall’1 al 3 febbraio, organizzata da Fiera Roma, porta nella Capitale tutte le novità del…

19 ore fa

Il progetto di pedonalizzazione di Via San Giovanni in Laterano

In attesa di sapere che ne pensano residenti e commercianti, l’idea è stata presentata in commissione mobilità

21 ore fa

Sul mattone Milano batte (ancora) Roma

Nel terzo trimestre del 2019 le compravendite immobiliari nella Capitale sono cresciute su base annua del 4,6% contro l’11,4% di…

23 ore fa

Nel weekend la prima perturbazione del 2020, freddo e neve

Domenica temperature in calo a partire dal Centro-nord

2 giorni fa

Roma: Raggi lancia nuovo ‘concorsone’ per Comune

A bando 1512 posti, "rigeneriamo macchina amministrativa"

2 giorni fa

Atac: Raggi, attesa media passata da 20 a 16 minuti

miglioramento reso possibile dagli ultimi acquisti e rinnovi della flotta

2 giorni fa

Smog: Roma, Pm10 sforano limiti in 11 stazioni su 13

Da martedi' e' in vigore blocco anche dei diesel

2 giorni fa

In vendita 15 asset immobiliari di Atac per 91 mln

Ex rimesse, uffici, aree e terreni

2 giorni fa

Questo sito utilizza cookie.