torna su
12/04/2021
12/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Rifiuti, Ama diserta il Campidoglio. E scoppia il caso

In mattinata l’azienda era attesa in commissione, ma all’ultimo è arrivato il forfait. Intanto Roma è senza discarica

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2020-01-20 20/01/2020 ore 17:30

(immagine di repertorio)

E adesso Ama finisce nel mirino del Movimento 5 Stelle capitolino. La città è sporca, la scorsa settimana l’amministratore unico della municipalizzata, Stefano Zaghis, era stato convocato dalla maggioranza in Campidoglio per spiegare i motivi della situazione e come pensava di uscirne e a guastare ulteriormente un clima già non positivo ci si è messa la stessa Ama che questa mattina ha disertato la seduta della commissione capitolina Ambiente convocata sul tema della raccolta dei rifiuti.

Il presidente della commissione capitolina Ambiente, Daniele Diaco, ha subito riferito dell’assenza dell’azienda “per problemi tecnici legati ad urgenze”.

La comunicazione da via Calderon de la Barca è arrivata poco prima dell’inizio della commissione “ma venerdi’ ci avevano confermato che sarebbero venuti e la convocazione era di dieci giorni fa”, ha spiegato Diaco rispondendo a Paolo Ferrara che chiedeva chiarimenti. “Lunedi’ prossimo ci sara’ una nuova commissione dove Ama si e’ impegnata a illustrare la situazione della raccolta dei rifiuti, oltre ad affrontare l’altro tema all’ordine del giorno e cioe’ la bozza di piano industriale”, ha aggiunto Diaco.

Questo però non ha affatto placato l’ira dei commissari pentastellati presenti, soprattutto dopo che il direttore capitolino dell’arearifiuti, Laura D’Aprile, ha snocciolato i dati del report dell’Agenzia sui servizi pubblici locali, relativi alla qualità dei servizi resi da Ama per il terzo trimestre 2019: “Gli indicatori di qualità presi in considerazione sono la pulizia delle strade e delle aree cassonetti, la fruibilità dei cestini.

L’indice di qualità ponderato del terzo trimestre 2019 si aggira intorno all’83.8%, quello relativo al 2018 era pari all’82,5%, mentre per il 2017 abbiamo solo il dato del IV trimestre pari all’ 83,1%. Il primo trimestre del 2019 era pari all’84,2, e il II all’84,1”.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014