torna su
24/09/2020
24/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Acea corre con utili e investimenti nel primo semestre

Nonostante la pandemia risultato netto a 144 milioni (+1%) e margini in crescita. Investimenti a quota 411 milioni

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2020-07-29 29/07/2020 ore 15:37

Acea corre nei sei mesi, nonostante il Covid. La multiutility di Piazzale Ostiense chiude il primo semestre con risultati in crescita rivedendo al rialzo la guidance per l’Ebitda. Nei primi sei mesi Ace aha registrato un risultato netto di 144 milioni di euro (+1% rispetto al primo semestre 2019) e un Ebitda di 569 milioni di Euro (+13% rispetto al rimo semestre 2019). L’Ebit è stato di 277 milioni di euro (+7%).

Gli investimenti sono stati pari a 411 milioni di euro (+20%) mentre l’indebitamento finanziario netto a 3.528 milioni di euro (3.063 milioni di euro del 31 dicembre 2019). L’Ebitda per l’anno in corso viene rivisto al rialzo e stimato maggiore dell`8% rispetto al 2019; confermati gli investimenti sostanzialmente in linea con il 2019 e con il Piano Industriale 2019-2022; confermato l`indebitamento finanziario netto, a fine 2020, tra 3,45 miliardi di euro e 3,55 miliardi di euro.

Il neo-amministratore delegato Giuseppe Gola, ha commentato: “I risultati del primo semestre dell’anno mostrano una crescita strutturale, che conferma la solidità dei fondamentali anche in un periodo di difficoltà dovuto alla crisi sanitaria. Questa performance è stata possibile grazie agli importanti investimenti realizzati sulle nostre infrastrutture e all’impegno costante sul territorio delle nostre persone che hanno garantito qualità e continuità nell’erogazione di tutti i nostri servizi e rispettando il piano degli investimenti. Questo scenario ci permette di guardare positivamente alla seconda parte dell’anno e di rivedere al rialzo la guidance per quanto riguarda l’Ebitda. Stiamo, inoltre, lavorando all’aggiornamento del nostro Piano Industriale che prevediamo di illustrare al mercato il prossimo autunno, consapevoli del fatto che le utilities dovranno svolgere un ruolo centrale per la ripartenza del Paese.”

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014