torna su
28/09/2020
28/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Medici e gestori su fronti opposti per la chiusura delle discoteche

Provvedimento necessario per la Fnomceo mentre i proprietari dei locali da ballo parlano di persecuzione

Avatar
di Alg | 2020-08-17 17/08/2020 ore 17:45

Discoteche chiuse per il Coronavirus

I medici sono del tutto d’accordo sulla chiusura delle discoteche, ma i gestori dei locali non ci stanno. “Una buona e saggia soluzione, che trova un punto di equilibrio tra le diverse istanze, puntando sempre, come faro, la tutela della salute e ponendo le basi per la riapertura, in sicurezza, delle scuole”. Lo afferma il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo), Filippo Anelli.

Proteste sono arrivate da Silb Fipe-Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da ballo e di spettacolo: “la discoteca – ha detto il presidente Maurizio Pasca – e’ un grandioso capro espiatorio. Noi non ci sentiamo responsabili’. Osserveremo nei prossimi mesi se a discoteche chiuse il ‘contagio’ si fermera’! Lo osserveremo attentamente. E agiremo di conseguenza”. Non si esclude un ricorso al Tar. Da parte sua, Boccia ha premesso – si apprende – che “restiamo uno dei paesi piu’ sicuri al mondo per la sicurezza sanitaria; ma questa condizione – ha sottolineato – non e’ casuale ma figlia dei sacrifici che abbiamo fatto e che vanno difesi. Ora e’ il momento di andare avanti ma limitando al massimo le attivita’ che presuppongono contatti fisici e assembramenti incontrollabili.

Molto duro il responsabile della sezione toscana. “Siamo stati i primi a chiudere, gli ultimi a riaprire e adesso dalla sera alla mattina si e’ deciso di chiudere un intero settore che dovra’ mandare a casa centinaia di lavoratori”, afferma Alessandro Trolese, presidente regionale del Silb Confcommercio.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
1022 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014