Categorie: Economia urbana

Lazio: “Urban go” team vincitore della challenge di Fs per la mobilità sostenibile

Al vincitore 10mila euro. Al secondo e terzo classificato servizi specialistici

“Urban go” e’ il team vincitore della challenge di Ferrovie dello Stato italiane. Si tratta di “Mobility management”, la nuova sfida regionale lanciata insieme al gruppo Fs Italiane per premiare soluzioni innovative di mobilita’ sostenibile. Al vincitore 10 mila euro. Al secondo e terzo classificato servizi specialistici. La nuova challenge “Fs mobility management”, che si e’ conclusa, ha l’obiettivo, infatti, di promuovere la mobilita’ sostenibile per gli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti del Gruppo ferrovie dello Stato italiane lanciata alle giovani imprese e agli innovatori da Gruppo Fs Italiane, Regione Lazio e Lazio Innova. All’Innovation day, che si e’ svolto in modalita’ digitale a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, sono intervenuti tra gli altri: Nicola Tasco, presidente di Lazio Innova, Danilo Gismondi, Ad di Fs technology, Anna Maria Morrone, Responsabile Reclutamento, Sviluppo e Formazione di Ferrovie dello Stato Italiane, Giovanni Rotella, Responsabile Risorse Umane di Ferrovie dello Stato Italiane, Luigi Campitelli, direttore operativo di Lazio Innova.

I team che hanno partecipato alla pitching battle, hanno beneficiato di un percorso di mentorship per definire la propria proposta di business insieme ad esperti di Lazio Innova e Gruppo Fs Italiane. Cinque i finalisti in gara che hanno mostrato un moke up e demo delle proprie soluzioni: Ride mobility, monopattino elettrico e rastrelliera smart; Bus rapido, bus aziendali e bus-sharing; Urban go, piattaforma Ai per favorire spostamenti casa-lavoro in modo sostenibile; Vip2zip – piattaforma di Voluntary carbon credit; Muv – gamification per stimolare comportamenti di mobilita’ sostenibile.

Si e’ aggiudicata il primo premio Urban: 10mila euro messi in palio da Lazio Innova insieme con servizi specialistici. Il secondo e il terzo classificato, Ride mobility e Muv, riceveranno una serie di servizi specialistici relativi alla tutela brevettuale, contrattualistica, aspetti legali, fund raising, marketing e comunicazione. L’iniziativa rientra nel programma strategico di open innovation della Regione Lazio ed e’ la quindicesima challenge finora realizzata, con l’obiettivo di mettere in connessione le grandi imprese con la creativita’ e la competenza di giovani talenti e startup. Le challenge hanno gia’ coinvolto 108 progetti innovativi, supportati attraverso un programma di mentorship, concretizzando almeno 15 importati accordi commerciali, sperimentazioni e progetti di ricerca congiunti.

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione

Articoli recenti

Picco contagi nel quartiere Trieste

In 21 giorni si è passati da 155 a 291 positivi. Pesano scuole e movida

27 minuti fa

Covid, proteggere occhi come naso e bocca per stop al contagio

Il presidente nazionale della Sis 118 Mario Balzanelli: "Visiere e occhiali anti-droplets su bus, a scuola, al lavoro"

1 ora fa

L’esercito scende in campo: 19 squadre a supporto drive-in Lazio

Stamattina allo Spallanzani è iniziata la formazione dei team composti da un ufficiale medico e due sottufficiali infermieri del Coi

1 ora fa

Ristoratori e albergatori romani chiedono aperture fino alle 22

Assoturismo stima perdite per il comparto da oltre 900 milioni. Oggi l’incontro con Zingaretti per la proroga degli orari di…

2 ore fa

Arrestato il sindaco di Artena

Operazione all'alba dei carabinieri vicino Roma. 22 gli indagati per illeciti

2 ore fa

I nove mesi da brivido per Fiumicino e Ciampino

Tra gennaio e settembre il Leonardo da Vinci perde il 74% del traffico, Ciampino il 67%. Ed è tutta colpa…

18 ore fa

Nel Lazio 1.995 nuovi casi di coronavirus, 25mila i tamponi

Rt Lazio a 1,49; più basso a Roma e più alto in province

19 ore fa

La lattoferrina protegge davvero dal coronavirus?

Burioni, nessuna evidenza su efficacia

19 ore fa

Atac, in arrivo altri nuovi bus per le periferie

Entro fine anno rinnovata metà flotta

20 ore fa

Questo sito utilizza cookie.