torna su
06/03/2021
06/03/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Intesa SanPaolo, il vino del Lazio accusa il colpo del Covid

Ristoranti chiusi e zero turisti affondano un settore tradizionalmente tonico. Ma la ripresa è dietro l’angolo

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2020-12-5 5/12/2020 ore 11:00

photo credit Movimento Turismo del Vino Italia

La pandemia non risparmia proprio nessuno, nemmeno le bollicine del Lazio. Ma da qui a piegare un settore che più strategico non potrebbe essere per la Regione bagnata dal Tevere ce ne vuole. Il punto della situazione Intesa SanPaolo. “Oggi l’Italia produce meno vino, ma questo vino vale molto di più: nel 1986 gli ettolitri prodotti erano 77 milioni per un valore aggiunto di 1,3 miliardi di euro, oggi gli ettolitri prodotti sono quasi 50 milioni, il 35% in meno, ma il valore aggiunto è salito a 4,3 miliardi di euro, più del triplo”, spiega Ca’ de Sass.

E “nel 2019 il Lazio si è posizionato al nono posto tra le regioni italiane, con oltre 1,4 milioni di ettolitri di vino prodotti; più bassa invece la propensione all’export: undicesima regione italiana con 66 milioni di euro di esportazioni. Le aziende del territorio hanno investito molto anche nel processo di miglioramento qualitativo delle produzioni vitivinicole”. Ora però c’è il coronavirus e anche per il vino sono tempi duri. “Nel Lazio, la contrazione dell’export di vino è leggermente più accentuata rispetto alla media nazionale (-4,2%),soprattutto in una regione come il Lazio dove la presenza di turisti stranieri supera il 60% grazie alla forza attrattiva di Roma”.

L’assenza di turisti impatta dunque negativamente sul mercato. Ma nel 2021 si profilano sfide che, se colte e vinte, potranno fare la differenza. “Bisognerà cogliere le sfide della digitalizzazione, da vincere potenziando non solo l’e-commerce, ma anche sviluppando nuove competenze per migliorare l’efficienza produttiva”.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014