Roma 2021: Calenda, da Gualtieri un non-programma

Calenda contro Gualtieri e il Pd, premia il non fare scelte

Per il candidato a sindaco di Roma per Azione, Carlo Calenda, quello dello sfidante del centrosinistra, Roberto Gualtieri è “un non programma”. Calenda in un video sui social spiega: “Conosco Roberto Gualtieri, l’ho sostenuto alle elezioni europee e non penso affatto che sia una persona priva di qualità, ma penso che il suo sia un non-programma perché un programma, per esempio, quantifica le risorse che ci vogliono a fare delle iniziative, un programma quantifica i tempi che ci vogliono per fare delle iniziative, un programma insiste sui nodi difficili da risolvere. Invece qui dietro c’è un disegno politico e il disegno politico è la stasi, cioè l’idea di non fare mai scelte perché ogni scelta è divisiva di per sé stessa quindi l’idea che Roma debba rimanere com’è”.

“Sappiamo – prosegue il candidato a sindaco per Azione – che Gualtieri vorrà fare 4 tavoli: uno sulle alberature, uno sulla città d’arte, uno di confronto con le società calcistiche, uni di lavoro permanente per il reinserimento dei condannati. E poi 6 patti: per Roma, per il lavoro con Ama, per la rinascita del mare, per l’occupazione, con le altre città della cultura, per la qualità del commercio su area pubblica. E ben 18 piani, ma i piani sono il programma perché lo stai a una data successiva – aggiunge Calenda -. Quello che c’è dietro al non programma di Gualtieri è che a Roma bisogna dare a tutti un pezzettino”.

“Ogni vicenda – conclude Calenda – non viene presa e risolta ma in ogni vicenda quello che si cerca di fare è: ‘non ti preoccupare tu avrai la tua quota di potere’, ‘tu avrai la tua possibilità di non fare accadere una cosa’. Ecco questo è il Pd. Quale Pd? Tutto? No assolutamente no, abbiamo persone validissime che si sono candidate con noi, questo è il Pd di Bettini, di Mancini, di Astorre e di Orfini. Questo il Pd ha fatto a Roma, purtroppo dopo gestioni invece molto brillanti avute in passate”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna