Roma: liberato palazzo occupato in Viale delle Province

Tobia Zevi: bbiamo accompagnato le famiglie che avevano diritto verso una nuova soluzione alloggiativa

L’ex stabile Inpdai di viale delle Province, occupato nel 2012, sarà restituito al legittimo proprietario. “L’immobile è stato liberato senza l’uso della forza e assicurando un alloggio a chi ne ha diritto. Grazie alla sinergia tra Roma Capitale, la Prefettura di Roma, la Regione Lazio e l’Ater è stato garantito a 148 nuclei familiari, oltre 400 persone, il passaggio da casa a casa, per un totale di 141 alloggi di cui 7 in cohousing”. Così in una nota l’assessore al Patrimonio e alle Politiche Abitative, Tobia Zevi.

“Sono orgoglioso del lavoro svolto dagli uffici del Dipartimento -si legge ancora nella nota-, che, insieme all’Ater, hanno ascoltato e supportato i singoli nuclei nell’individuazione delle soluzioni, nel rispetto delle norme e delle singole esigenze. Abbiamo accompagnato le famiglie che avevano diritto verso una nuova soluzione alloggiativa e la struttura, occupata dal 2012, già in giornata rientrerà in possesso del proprietario. Ringrazio il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi, l’Assessore della Regione Lazio Massimiliano Valeriani, la presidente del Municipio II Francesca Del Bello e gli uffici del Dipartimento e dell’ATER per la proficua collaborazione che ha permesso questo risultato esemplare”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna