torna su
12/04/2021
12/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Eur spa, la Nuvola apre al cinema

Ad inaugurare la struttura all’insegna della settima arte è stato Pietro Castellitto che, in collaborazione con il Festival di Venezia, ha presentato il suo primo film da regista

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2020-10-19 19/10/2020 ore 18:38

La Nuvola progettata dall’architetto Massimiliano Fuksas  per la prima volta apre al cinema. Ad inaugurare la struttura all’insegna della settima arte è stato Pietro Castellitto che, in collaborazione con il Festival di Venezia, ha presentato il suo primo film da regista I predatori, insieme a gran parte del cast. E poi l’atteso evento di Alice, l’anterpima di The Specials – Fuori dal comune, la nuova commedia degli acclamati registi di Quasi Amici Éric Toledano e Olivier Nakache, ospiti all’Eur insieme all’attore Reda Kateb, peccato per il forfait dell’altro protagonista Vincent Cassel.

The specials, ispirato ad una storia vera, parla con delicatezza e senza cliché di malattia mentale attraverso le vicende di due assistenti sociali che si occupano di ragazzi con gravi forme di autismo. Coraggiosi ed instancabili gestiscono due associazioni non propriamente in regola che ospitano quei giovani di cui il sistema sanitario nazionale non riesce a farsi carico. I registi hanno detto di essere sempre stati ispirati dalla commedia all’italiana che riesce a far sorridere nelle difficoltà. Quel mix di dramma e commedia che ha caratterizzato i lavori di Monicelli, Risi e Scola, espliciti punti di riferimento di Éric Toledano e Olivier Nakache.

All’Auditorium Parco della Musica invece si è parlato di sport e lotta alla depressione con l’ex calciatore svedese Martin Bengtsson, enfant prodige del pallone e giocatore nella Primavera dell’Inter, che ha presentato Tigers. Il film diretto da Ronnie Sandahl racconta la sua storia agonistica, ma soprattutto le sue fragilità e le difficoltà nell’affrontare troppe pressioni. Notti brave, bullismo, mancanza di supporto psicologico per i giocatori, fino alla depressione e al tentativo di suicidio. Bengtsson ne è venuto fuori, ha scritto un’autobiografia ed ora fa lo scrittore e il musicista. Il suo intento è quello di poter aiutare altri giovani che potrebbero trovarsi in situazioni simili alle sue.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014