torna su
28/09/2020
28/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Marino, dimissioni si o no? La regia dell’assessora Cattoi

L’assessora al Bilancio, fedelissima di Marino, dietro alle notizie sul ritiro

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 29/10/2015 ore 13:57
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:00)

Che Ignazio Marino nei momenti difficili si affidi ai consigli dei fedelissimi è notizia nota. Che un’esponente del giglio magico mariniano – assessore in giunta – fosse la regista del caso delle dimissioni ritirate, o forse no, era meno scontato. “Marino è tentato di ritirare le dimissioni” ha dichiarato l’assessora ieri mattina a Radio24. Un tiro corretto parzialmente in giornata con una dichiarazione a margine di un evento a Balduina dove il ritiro delle dimissioni è stato relegato a gossip politico “perché il sindaco non l’ha mai detto”. Ma lei si, e già dalla sera di martedì sono iniziate a circolare voci insistenti che il primo cittadino avesse l’intenzione di rinnegare l’annuncio del 12 ottobre. A farne le spese vari organi d’informazione, tra cui Il Messaggero che, nell’edizione di ieri, ha dato quasi per certe le dimissioni del primo cittadino. L’impressione è che quella che Il Foglio chiama “l’oracolo di Marino” abbia messo in giro la voce del ritiro delle dimissioni più di quanto il sindaco ne avesse realmente intenzione, con il risultato di creare un cortocircuito di suggestioni – alimentato da piazze amiche e petizioni online – che ancora oggi rendono indecifrabili le volontà di Marino e il futuro della legislatura. Un punto di vista che vede concorde anche Stefano Esposito, l’ex assessore ai Trasporti (unico assente ieri in giunta) con cui Radiocolonna ha mantenuto in questi mesi un filo diretto sulla questione ATAC. Nella serata di ieri un meeting nella residenza di Causi ha fatto il punto della situazione e ha smentito – almeno per ora – l’auspicio, travestito da annuncio, di Alessandra Cattoi. Oltre al padrone di casa erano presenti Orfini, Sabella, Esposito, Marino, l’assessora al Bilancio e Tricarico. “La notizia è che ci si parla, ma una soluzione non c’è” è il mantra ripetuto dalle parti. Il 2 novembre è vicino, ma il romanzo continua. (Giacomo Di Stefano)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23758 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014