torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma 7 Hills Rugby, nasce il primo club italiano di Rugby a 7

Presentato al CONI alla presenza di Malago, Ferrero e Baldi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 6/11/2015 ore 14:31
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:01)

“Il rugby 7’s è un’introduzione perfetta per far conoscere il rugby e far crescere esponenzialmente i giocatori di rugby a XV” Con queste parole Mike Friday – il Fabio Capello del rubgy a 7 USA – ha descritto la disciplina rugbistica che nel 2016 diventerà olimpionica. Una disciplina che da oggi a Roma ha una nuova squadra, primo club italiano del genere: la Roma 7 Hills Rugby. Un’iniziativa presentata questa mattina al Foro Italico dal fondatore, Giulio Rubini, assieme a Orazio Arancio, responsabile CONI del Rugby a 7. Presenti anche l’ex rugbista Gabriele Rubini – fratello di Giulio e noto come lo Chef Rubio della televisione – il vulcanico patron della Sampdoria Ferrero in veste di partner e Michele Baldi, consigliere di maggioranza in Regione e sponsor politico dell’iniziativa. “Nel sport ci vuole meno business e più passione – ha affermato il consigliere regionale – sennò ci ritroveremo sempre gente come Tavecchio. A questa città serve educazione, non processi”. Si è affacciato per un saluto anche il padrone di casa, il presidente del CONI Malagò, impegnato in un incontro istituzionale con i sindaci dell’ANCI. Alla presenza di atleti e cronisti, slide e interventi hanno raccontato lo sviluppo di un settore del rugby in grande evoluzione in tutto il mondo. “Una disciplina su cui molti rugbisti a 15 sbagliano – ha concluso Rubini – perché la vedono come una concorrente e non come una risorsa per il Rugby” (gds)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24227 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014