torna su
24/01/2021
24/01/2021

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il pranzo di Natale è più importante dei cittadini e dei turisti

Il Codici, l'associazione della difesa dei consumatori protesta

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/12/2015 ore 11:30
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:08)

“I paradossi della Città Eterna non smettono mai di stupirci. Il pranzo di Natale è una priorità assoluta, a discapito di cittadini e turisti giubilari e ordinari. Una città martoriata da polveri sottili che impediscono alle auto di circolare, con disagi inimmaginabili, e quando uno ripone le proprie speranze nei mezzi pubblici cosa accade? SORPRESA: Le metropolitane non circolano dalle 13 del 25 dicembre e gli autobus sono allegramente ai riposo nei loro capolinea (forse festeggiano anche loro). Nulla da fare, troppa fatica predisporre turni funzionali. Meglio chiudere i battenti fino a digestione avvenuta! Metro riaperte il 26 e ripresa della circolazione dei bus alle 16,30. No comment. Ma adesso si affaccia un’altra spinosa questione che somiglia di molto agli accadimenti dello scorso anno: l’assenteismo dei vigili per la notte di S. Silvestro, pare che siano disponibili solo 300 uomini sui 1000 necessari, ricordiamo per onor di cronaca che lo scorso anno l’83,5% degli agenti della Municipale si diedero malati. Quest’anno si dichiarano scontenti dell’ intesa economica che prevede solo 15 euro l’ora di straordinario, insomma ogni scusa è buona per non lavorare”. Lo comunica, in una nota Ivano Giacomelli del Codici, l’Associazione nazionale di volontariato per la difesa dei consumatori. “Facciamo un appello al Commissario Tronca ed al Prefetto affinchè si muovano per tempo per scongiurare questi accadimenti -commenta ancora Ivano Giacomelli – 300.000 euro di fondi straordinari sono stati stanziati per far fronte alle necessità giubilari e non, bisogna riuscire a gestire degnamente un momento così delicato, in cui forze dell’ordine e trasporti andrebbero raddoppiati, siamo nel caos e degrado più totale. Roma ha bisogno di risolvere concretamente le emergenze che si presentano quotidianamente. Altrimenti anche quest’anno non mancheremo di fare una figura barbina col resto del mondo”.

C.T. (Fonte Omniroma)

 

 

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24688 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014