torna su
15/08/2020
15/08/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il mistero delle nudità: rimpalli di responsabilità e figuracce

Non accenna a placarsi la polemica, alimentata dalle parole di Franceschini

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 27/01/2016 ore 17:45
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:12)

“Non era informato né il presidente del Consiglio né il sottoscritto di quella scelta di coprire le statue. Io penso che ci sarebbero stati altri modi per non andare contro la sensibilità di un ospite straniero così importante senza questa incomprensibile scelta di coprire le statue”. Parole e musica sono di Enrico Franceschini, titolare del Mibact, all’indomani delle aspre polemiche relative alla decisione di coprire le nudità delle statue dei Musei Capitolini durante la visita del presidente Rouhani. Polemica chiusa? Per nulla.

Perché dalla Sovrintendenza, di fatto accusata da Franceschini di aver operato in un modo tanto cervellotica, è stato rispedito al mittente qualsiasi addebito: “Chiedete a Palazzo Chigi” è stata la laconica risposta. A Palazzo Chigi? Quindi a Renzi? No, o almeno non esattamente. Pare che la responsabile di questa scellerata azione sia in realtà Ilva Sapora, responsabile del cerimoniale già finita nell’occhio del ciclone per la vicenda dei Rolex arabi. La goccia che ha fatto traboccare il vaso o una semplice incomprensione? Si vedrà nei prossimi giorni. Ma sembra che la tempesta non sia destinata a placarsi rapidamente: è di poco fa la notizia che il segretario generale di Palazzo Chigi, Paolo Aquilanti, ha avviato un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità e fornire le doverose spiegazioni.

Intanto i giornali stranieri ci sbertucciano per aver coperto le statue, rendendoci ridicoli e coprendoci di vergogna in tutto il mondo. Per non turbare l’ospite iraniano, che avrebbe sicuramente capito che le nudità di 2.000 anni non erano state esposte per imbarazzarlo, abbiamo fatto una figuraccia planetaria. Lo stesso Rouhani, interpellato in proposito, si è detto piacevolmente colpito dall’ospitalità unica del nostro paese. Tradotto: “troppa grazia Sant’Antonio”. (MS)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23449 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014