torna su
31/10/2020
31/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Lotta agli sprechi alimentari, la sfida di Piazza Vittorio

Piazza della Salute dell’’ENPAM. Giallo sul divieto della Sovrintendenza

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 5/02/2016 ore 13:51
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:13)

Studenti, istituzioni, forze dell’ordine e associazioni, tutti insieme per dire no allo spreco di cibo. Sotto le note della fanfara della Polizia di Stato, un centinaio tra cittadini, volontari delle ACLI e studenti dell’istituto alberghiero Gioberti hanno aderito al progetto “La Piazza della Salute”, promossa dalla Fondazione ENPAM in concomitanza con la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare.

 

“Povertà, ignoranza e malnutrizione sono i tre mali che questa piazza, oggi, vuole sconfiggere” ha dichiarato il presidente della Fondazione Alberto Oliveti durante la presentazione dell’iniziativa in compagnia della presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi, del Prefetto di Roma Franco Gabrielli e del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Ospiti d’eccezione per una battaglia educativa di contrasto alla povertà che può essere decisiva anche per risollevare il tessuto sociale di un quartiere complesso come l’Esquilino. Protagonisti assoluti della piazza i volontari del Servizio Civile delle ACLI di Roma che tra oggi e domani raccoglieranno generi alimentari di ogni genere. Soprattutto olio, riso, pasta, cibi in scatola e alimenti per bambini che poi verranno consegnati alle mense per i poveri di Caritas, Croce Rossa e Sant’Egidio. Una grande filiera sociale che il Municipio di Sabrina Alfonsi ha attivato anche grazie al coinvolgimento di esercizi commerciali presenti sul territorio. E se il Ministro Lorenzin ha ricordato ai presenti che la prima medicina che ognuno di noi ha assunto è stato del cibo “che è inaccettabile sprecare”, il Prefetto di Roma ha tessuto le lodi del nemico-amico dell’ultimo anno, quell’Ignazio Marino che è stato un grande sostenitore dell’iniziativa. “E’ importante che questa iniziativa poi abbia un seguito – ha aggiunto Gabrielli – non c’è nulla di peggio di un buon intento che poi non si realizza”. Madrina dell’evento Maria Grazia Cucinotta che ha simbolicamente tagliato il nastro e dato il via all’iniziativa.

 

Piccola nota di colore: la struttura che ha ospitato l’evento è stata allestita nonostante ci fosse l’espresso divieto della Sovrintendenza. Diniego che è stato poi aggirato e che ha portato la presidente Alfonsi – durante la presentazione – a elogiare gli strappi alla regola “a fin di bene” sotto lo sguardo severo, ma compiacente, del Prefetto Franco Gabrielli.

 

L’evento si svolgerà a Piazza Vittorio fino a domani, sabato 6 febbraio, alle ore 15,00.

Chiunque voglia portare del cibo destinato alle mense dei poveri può consegnarlo allo stand delle ACLI presente in piazza.

 

 (Giacomo Di Stefano)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24025 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014