torna su
28/10/2020
28/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Piazza del Popolo affittata per 500€ euro al giorno

Lo scempio dopo il Coca Cola Summer Festival

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/06/2016 ore 11:41
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:27)

“Un euro e 40 centesimi al metro quadrato è la tariffa giornaliera, come risulta dalle tabelle per l’occupazione temporanea di suolo pubblico pubblicate sul sito del Comune (www.aequaroma.it).” Lo scrive Maria Egizia Fiaschetti sul Corriere della Sera.

“La quota per l’affitto di piazza del Popolo, che dal 23 al 26 giugno ha ospitato il Coca-Cola Summer Festival, è stata calcolata in base a queste tabelle: 5.413 euro per un’area di 2.065 metri quadrati, concessa dal 18 al 28 giugno, poco più di 500 euro al giorno. A comunicare l’importo, il 12 giugno, è il I Municipio: destinatari della nota il gabinetto del commissario straordinario e la società di produzione”, prosegue la giornalista.

 La pulizia della Piazza è a spese dell’organizzazione dell’evento e all’Ama sono stati versati €3.900, ma il 28 Giugno alle 18 la situazione è ancora questa che vedete nelle foto.

Domani,  29 Giugno, per la“Rievocazione Storica della Girandola” però la piazza dovrà essere pulita per dar spazio alla musica e ai giochi pirotecnici della X edizione di Invicta, International Fireworks. Ce la faranno gli uomini dell’Ama? E gli abitanti che non riescono a chiudere occhio per settimane intere? E i monumenti usati come postazione da scalare per vedere meglio? E le Chiese?…

Il nostro triste pensiero va alle Casse della Città che suonano “fesse” ogni volta che entrano i pochi spiccioli di questi affitti insensati…

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24000 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014