torna su
24/10/2020
24/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac, gomme dei bus usurate in 24 ore

Una fornitura di penumatici “sfortunata” o nuovo scandalo?

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 4/07/2016 ore 11:15
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:28)

Il beneficio del dubbio dev’essere concesso a tutti. E quindi, prima di lanciarsi in invettive e gogne mediatiche, è bene provare a capire meglio che cosa sta succedendo all’Atac. Dove le gomme di alcuni bus, appena cambiate, hanno subito un deterioramento da record e sono state buttate, in alcuni casi dopo solo 24 ore di utilizzo. Potrebbe trattarsi di una partita di pneumatici difettosi? Potrebbe. Certo però che a leggere la “targa” delle gomme (X3806), forse qualche sospetto in più nasce: secondo gli esperti, si tratta di pneumatici prodotti nella 38esima settimana del 2006. Non esattamente nuovi. Nessuno vieta di acquistare gomme vecchiotte, purché siano nuove. Ma perché rischiare? E perché stupirsi se poi queste si deteriorano? L’Atac ha già annunciato di aver avviato un’indagine interna.

Anche perché da una prima analisi interna, sembra che nel 2013 siano state presentate fatture per complessive 7.104 gomme, mentre dal database emergono solo 1.609 forature. Situazione analoga nel 2014, con 5.441 sostituzioni e 1.609 forature. Infine, nel 2015, 2.826 sostituzioni e 2.304 “buchi”. In totale, si tratta di 9.857 pneumatici in più rispetto al reale fabbisogno, con un extra costo per le casse di Atac di 7,9 milioni di euro. La politica delle forniture, d’altronde, non è esattamente tra i cavalli di battaglia di Atac: le ruote acquistate per le metropolitane sono sì costate il 33% del normale, ma hanno prodotto un’anomala usura dei freni che hanno avuto una durata molto più breve del consueto. (MS)
 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23966 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014