torna su
24/10/2020
24/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Comune Roma, per Minenna Consob valuta ipotesi aspettativa

Fdi presenta interrogazione a Raggi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 14/07/2016 ore 19:35
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:29)

È ‘bufera’ sulla nomina dell’assessore al Bilancio e alle Partecipate della Giunta Raggi Marcello Minenna. Sul caso della presunta incompatibilità tra il ruolo ricoperto da Minenna in Consob e l’incarico di assessore è stata presentata una interrogazione urgente a risposta scritta al sindaco di Roma Virginia Raggi che vede come prima firmataria Giorgia Meloni, insieme agli altri consiglieri Fabrizio Ghera, capogruppo di Fdi e Andrea De Priamo. “Per noi l’aspetto rilevante è l’evidente incompatibilità tra le due cariche – ha spiegato De Priamo a margine dell’Assemblea capitolina – La Consob ha un controllo diretto e una disciplina interna rigida sulle società quotate in borsa”.
Il Comune di Roma, ha sottolineato De Priamo, ha ad esempio società quotate in borsa, come Acea, ha spiegato, “e pertanto secondo noi il sindaco Raggi deve spiegarci se Minenna intende mantenere il suo ruolo in Consob o fare una scelta: se restare in Consob e lasciare l’incarico di assessore, oppure rimanere in giunta e prendersi l’aspettativa”, ha concluso De Priamo.

 

In realtà la Consob, a quanto si apprende, sta valutando la possibile cumulabilità degli incarichi di Marcello Minenna. Un risposta della commissione – che terrebbe conto sia di quanto previsto dalla legge istitutiva del Consob sulle eventuali incompatibilità, sia del complesso quadro normativo – potrebbe arrivare domani. Nel frattempo fonti vicine all’assessore spiegano che “Minenna è un servitore dello Stato e si adeguerà ad ogni decisione presa dall’amministrazione. In ogni caso – preannunciano – non rinuncerà al ruolo assunto nella giunta capitolina del M5S come assessore al bilancio, patrimonio e partecipate”. L’aspettativa, qualora si rendesse necessario, potrebbe essere una via di uscita. (G.I.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23964 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014