torna su
29/10/2020
29/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ostia, maxi yacht e negozi chiusi

La protesta dei commercianti: così scompariamo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/07/2016 ore 11:04
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:31)

Yacht di tre piani ormeggiati al largo, motoscafi di ultima generazione, auto di lusso. Vista così, Ostia potrebbe quasi fare concorrenza alle mete più esclusive del Mediterraneo. Ma è solo apparenza, perché insieme al lusso degli ospiti “vip”, permangono negozi chiusi per mancanza di clienti e di fondi. Il porto turistico, che ieri ha subito una nuova ondata di sequestri, è nell’occhio del ciclone dal 2001. I negozianti non ci stanno, abituati com’erano alla consueta passerella di vip, calciatori e attori. “Già la scorsa estate – fa sapere il titolare di un ristorante – abbiamo avuto lo stesso problema, con un forte calo di clientela. La gente non consuma, per fortuna c’è qualche diportista ma comunque facciamo la fame. Una volta per avere un buco da queste parti dovevi pagare fior di quattrini, ora costa meno di 600 euro al mese”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24004 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014