torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ama: cresce la tensione per inchiesta. Fortini prepara l'uscita

Le tappe dell'ad, martedi in commissione poi l'addio. Muraro sotto pressione

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 29/07/2016 ore 18:23
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:31)

Dopo la Procura, che ha aperto un’inchiesta sul ciclo dei rifiuti a Roma, il presidente dimissionario di Ama, Daniele Fortini, sarà ascoltato martedì dalla commissione Ecomafie. Poi, secondo quanto trapela dal suo staff, nelle ore successive si dedicherà alla stesura dei documenti per l’assemblea di giovedì prossimo, quando annuncerà ufficialmente le sue dimissioni. Un atto, dicono da Ama, naturale conseguenza della frattura insanabile con il Comune-azionista, in particolare con l’assessore all’ambiente Paola Muraro Questa la tabella di marcia che condurrà Fortini all’ultimo appuntamento nell’assise del 4 agosto. Intanto nella sede di via Calderon de la barca i c’è un clima di “crescente attesa” per gli sviluppi dell’indagine sulle discariche, nonché per il dopo Fortini, e c’è chi  avalla l’ipotesi di un ticket Fortini-Stefano Vignaroli, il deputato grillino che in molti danno alla guida dell’Ama. 

 

Anche in Campidoglio non manca nervosismo suscitato dagli sviluppi dell’inchiesta.  I nomi degli indagati sono infatti ancora top secret.  Alla domanda se fosse indagata o meno per il suo ruolo di consulenza lungo 12 anni presso gli impianti di smaltimento, l’assessore Muraro ha risposto con un secco “non mi risulta”. (Gianluca Zapponini)

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23918 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014