torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac, un’ora di attesa per gli autobus

Ira di romani e turisti per il trasporto pubblico che non funziona

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/08/2016 ore 12:06
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:32)

50 minuti di attesa per il 590. 56 minuti per raggiungere Piazza Vittorio dalla stazione Tiburtina. Tempi biblici in una Roma che si sta progressivamente svuotando in vista del ponte di Ferragosto e in cui i mezzi pubblici, che già sono stati ridotti di quasi il 50% rispetto al normale servizio offerto, scarseggiano sempre di più. Che qualcuno abbia deciso di imitare i vigili a capodanno e di disertare qualche corsa? Un pensiero brutto, che però potrebbe non essere così lontano dalla verità.

 

Anche perché i disservizi coinvolgono i romani rimasti al lavoro o in città e i turisti, che vorrebbero provare l’ebbrezza di una corsa su uno degli autobus della Capitale (sempre che qualche guasto non lo paralizzi) e che invece rischiano di restare a bocca asciutta e…a testa calda, viste le temperature sempre più elevate di questi giorni, con il termometro oltre i 30 gradi anche nel tardo pomeriggio.

 

Anche il direttore generale di Atac, Marco Rettighieri, che ieri ha anche smentito ufficialmente le dimissioni ventilate dai media, intervistato da “Il Corriere della sera”, non nasconde di avere qualche sospetto sui comportamenti del personale. “Stiamo facendo indagini – afferma – stiamo cercando di capire, ci sono ultimamente troppi guasti. Sono sospetti qualcosa non mi quadra.”

 

Rettighieri respinge comunque la possibilità che si tratti di boicottaggio e riguardo le corse che spesso saltano, precisa che le sue statistiche non segnalano una corsa su tre, ma comunque 0,8 di una corsa, ammettendo comunque che sono sempre troppe le corse che mancano all’appello e determinando eccessivi ritardi.

 

Il direttore generale di Atac –  in questi giorni presente in azienda attivando serrati controlli anche di persona –  annuncia poi almeno 150 nuovi autobus in arrivo per fine anno, se in questi giorni verrà firmato l’ordine di acquisto; il rafforzamento della Roma Lido con altri 6 treni che si aggiungeranno agli attuali 12;  e infine una lotta all’evasione attraverso un contatore di passeggeri sui nuovi autobus,  che se saranno in eccesso rispetto ai paganti provocheranno la salita dei controllori. (MS)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23968 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014