torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Caro prezzi per il mare, pochi clienti al Circeo e a Fregene

Il litorale al nord di Roma un po' meglio rispetto alle spiagge pontine

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/08/2016 ore 8:04
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:32)

Non male come a Sabaudia, al Circeo, ma la stagione estiva balneare sta procedendo in modo zoppicante anche sul litorale a nord di Roma. Fregene, Maccarese, Santa Marinella sono ancora un punto di riferimento per migliaia romani, eppure la crisi qui si continua a sentire.

 

Abbiamo sentito i gestori di una quindicina di stabilimenti balneari e tutti ci hanno più o meno riferito la stessa cosa: “Durante il fine settimana bene o male gli ombrelloni riusciamo a piazzarli tutti, ma nei giorni feriali il calo di clienti è in media del 10-15% rispetto agli anni scorsi”. Va un po’ meglio a Passo Scuro e a Maccarese, dove i prezzi sono più contenuti rispetto a Fregene e a Santa Marinella. E anche il mercato delle case è in sofferenza: si affitta per tempi più brevi, ci dicono alcune agenzie che abbiamo contattato e l’affittuario prova quasi sempre a tirare sul prezzo, cercando uno sconto che non di rado arriva a sfiorare il 20%. Giocano a favore di queste località, comunque, i buoni collegamenti ferroviari e stradali con Roma.

 

Male, molto male invece a Sabaudia e Circeo. Qui in media il calo dei vacanzieri è stato del 30-35%. Gli stabilimenti sono perennemente semi vuoti e continuano ad essere affissi cartelli per gli affitti di case. A Lacona, San Felice Circeo, per esempio è difficile trovare un appartamento, vicino al mare, con due camere da letto a meno di 3 mila euro al mese. Per non parlare delle mega ville sulle dune di Sabaudia, anche quelle quest’anno rimaste in parte vuote, nonostante siano riservate come prezzo a un pubblico di altissimo livello. Un lettino al Circeo costa non meno di 10 euro, a meno che non si decida si spostarsi verso Terracina.

 

Ora, commercianti ed albergatori sperano nel riscatto della settimana di Ferragosto, periodo di solito affollato al Circeo. Ma per ora il numero delle prenotazioni non è esaltante. (Alg)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23970 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014