torna su
21/10/2020
21/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Asili comunali degradati e sporchi

A un giorno dall’apertura delle strutture il disastro delle pulizie

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 31/08/2016 ore 13:48
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:34)

Maestre che si rimboccano le maniche e iniziano a spolverare e pulire. Genitori che, a 24 ore dall’apertura degli asili comunali, si guardano intorno con un misto di sgomento e preoccupazione. Imprese appaltatrici che non hanno ancora iniziato a svolgere le proprie mansioni nonostante regolari bandi di gara già aggiudicati. È l’ennesima vergogna romana, gli asili comunali – che ospitano 13.000 minori tra gli zero e i tre anni – che riapriranno domani.

 

La storia è nota ma fa sempre rabbrividire. Da quest’anno i municipi, con il decentramento per la pulizia delle aree verdi, avrebbero dovuto provvedere alle gare per affidare la pulizia dei giardini delle scuole. Ma qualcosa è andato storto, e la Multiservizi, che opera per conto del Campidoglio, ha continuato a operare in deroga tra mille affanni.

 

In un asilo della Garbatella sono state le maestre a portarsi a casa i vestiti e le lenzuola dei bambini. Perché? Perché la lavatrice era rotta e nessuno si è peritato di sistemarla. E che dire di quelle molte strutture in cui i giocattoli sono rotti impedendo ai più piccoli di giocare con gli strumenti principali del loro divertimento? Sui 207 asili comunali, 70 sono stati ripuliti. E gli altri 137?

 

Roma è sull’orlo del collasso, e la cosa appare evidente anche – e soprattutto – dalla scarsa cura che viene destinata perfino ai bambini più piccoli. Che dovrebbero essere tutelati e coccolati. E invece ricevono un servizio vergognoso. Così, il ricorso alle strutture private diventa inevitabile. Almeno per quelle famiglie che possono permetterselo? E gli altri? Chi ha ancora i nonni può optare per loro. Altri genitori, invece, devono affidarsi comunque alle strutture comunali. Fatiscenti, sporche, lugubri. Non il posto migliore in cui iniziare il distacco del bambino dai genitori. (MS)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23939 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014