torna su
22/09/2020
22/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac, Rettighieri a un passo dall'addio vuole incontrare Raggi

Rottura definitiva con il Campidoglio, presto il faccia a faccia

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 31/08/2016 ore 13:00
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:34)

“L’attesa potrebbe anche non essere lunga”. La fonte lo dice in modo lapidario, quando si fa riferimento a un definitivo e chiarificatore incontro tra il dg Atac Marco Rettighieri e l’amministrazione capitolina, sindaco Virginia Raggi e assessore ai Trasporti Linda Meleo in primis. Tra la municipalizzata e il suo azionista ormai i ferri sono corti, cortissimi e Rettighieri è pronto all’addio, stavolta senza ripensamenti però. Un incontro, apprende Radiocolonna, sarebbe in programma a breve, forse già questa settimana. “Perchè così è difficile andare avanti”, è il messaggio che trapela dall’azienda. 

Che i rapporti tra azienda e Comune non fossero idilliaci lo si sapeva. Troppe le sfuriate di Rettighieri contro la mancanza di fondi adeguati a garantire un buon servizio, senza considerare le indagini della procura sulle gare che hanno ulteriormente avvelenato l’ambiente. Da parte sua il Campidoglio ha dapprima immaginato un’Atac completamente rivoluzionata, salvo poi imapttare contro la pesante eredità di anni di malagestio, finendo col cambiare strategia. Di qui un pressing crescente sul vertice Atac, sfociato inell’ultimatum della Raggi domenica scorsa in occasione della Festa del Fattoquotidiano. “Entro l’apertura delle scuole (15 settembre) il 95% dei treni deve essere funzionante”. Dunque anche quella metro A rimasta senza fondi e per la quale il Campidoglio ha sbloccato a Ferragosto 18 milioni di euro. 

Mai arrivati però secondo Rettighieri, che in una lettera all’assessore Meleo e al senatore dem Stefano Esposito, membro della commissione Trasporti del Senato, ha chiaramente spiegato che “senza quei soldi sarà impossbile raggiungere la percentuale chiesta dalla Raggi”.Di qui l’aut aut, o i soldi o il dg lascia. Al Comune, dicono alcune fonti, non l’hanno presa bene e per questo hanno sollecitato un faccia a faccia il prima possibile. Che per Rettighieri molto probabilmente sarà l’ultimo. (G.Z.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23717 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014