torna su
24/10/2020
24/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Tavolo permanente per Tor Sapienza: coinvolta Polizia e Municipio

Le istanze del Comitato Tor Sapienza: una centralina per l’aria e via i jersey

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 13/09/2016 ore 22:18
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:35)

Una riunione operativa tra comitati di quartiere e Municipio V considerata “interlocutoria ma interessante” dai cittadini del quadrante est della città. Tra le ragioni dell’incontro la necessità di risolvere alcune delle tante criticità che da anni rendono impossibile la vita a Tor Sapienza.

 

“Il municipio ha ammesso un ritardo nella gestione dei problemi ma ha mostrato grande risolutezza e buona volontà – spiega a Radiocolonna Roberto Torre, presidente del cdq Tor Sapienza – tanti argomenti sul tavolo, soprattutto la consapevolezza di dover agire rapidamente”. Nella sede dell’ex Municipio VI in Via Torre Annunziata erano presenti cittadini, comitati, l’assessore municipale all’Ambiente e il presidente della Commissione Sociale del Municipio, Umberto Placci. E’ stata annunciata l’istituzione di un tavolo permanente tra circoscrizione (tre le commissioni coinvolte: sociale, urbanistica, ambiente), comitati di quartiere e forze dell’ordine, assenti all’evento di oggi.

 

Tra le richieste avanzate quella di eliminare alcune barriere jersey, nate per impedire ai nomadi di scaricare merce ma con l’unico risultato di rubare spazio ai marciapiedi, l’istituzione di un’ordinanza specifica “anti-rovistaggio” e la richiesta all’ARPA (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale) di istallare una centralina per misurare la qualità di un’aria compromessa dai roghi tossici. L’obiettivo dei cittadini è un progetto di riqualificazione che coinvolga anche l’assessora all’Ambiente del Comune di Roma Paola Muraro e in generale la macchina capitolina “senza la quale il Municipio non ha molti strumenti per risolvere i problemi” precisa Torre.

Dalle istituzioni municipali la convinzione che “Tor Sapienza darà l’esempio di ripresa dal degrado in tutta la città”. Una prova che, in questa fase politica, i territori sono più attivi e dinamici del Campidoglio, bloccato da crisi e beghe interne. (Giacomo Di Stefano)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23961 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014