torna su
24/10/2020
24/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Agenzia della mobilità, l’ad col doppio incarico

E’ anche a capo della segreteria tecnica del ministro dell’Ambiente

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 24/10/2016 ore 15:59
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:41)

Un super uomo degno di Nietzsche. O uno stakanovista. Non può essere altro Carlo Maria Medaglia, il presidente e amministratore delegato dell’Agenzia per la Mobilità (nominato da Ignazio Marino) che, oltre a uno dei compiti più gravosi per la città capitolina è anche capo della segreteria tecnica del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. O forse, più prosaicamente, non riesce a gestire al meglio nessuno dei due incarichi. Prova ne sia il flop dei varchi elettronici e il consueto disastro che caratterizza il traffico capitolino. Non solo: nell’Ufficio dell’Agenzia alla Mobilità, figurano 333 dipendenti, per un totale di 16,48 milioni di euro all’anno. E perché 10 giornalisti che costano alla collettività poco meno di un milione di euro? Perché Raggi e Meleo, in nome di un (più che giustificato) cambiamento, non chiedono conto a Medaglia e, già che ci sono, gli pongono un aut aut: o a capo dell’Agenzia della Mobilità, o a capo della segreteria del Ministero dell’ambiente? (MS)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23962 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014