torna su
13/05/2021
13/05/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Stazione di Prima Porta, apertura in vista?

Ultimi collaudi per la stazione dei misteri della Roma-Viterbo. Ruolo decisivo del comitato dei pendolari

Giacomo Di Stefano
di Giacomo Di Stefano | 2017-03-28 28/03/2017 ore 10:00

Tutto pronto, o quasi, per l’inaugurazione della Stazione di Prima Porta. Ultimata da tre anni, con gli ultimi collaudi realizzati e pronta al taglio del nastro, la stazione di Roma Nord è stata per lungo tempo un mistero sia per i pendolari della tratta che per i residenti di Prima Porta. Situata sulla Roma-Viterbo tra La Celsa e La Giustiniana, la nuova fermata è stata fortemente voluta da un quartiere che lamenta gli scarsi collegamenti del trasporto pubblico.

L’alfiere della protesta è stato l’attivissimo Comitato Pendolari Ferrovia Roma Nord, che negli anni – carte alla mano, passo dopo passo – ha smascherato l’ipocrisia e le assurdità di una mancata apertura. L’ultimo capitolo della saga risale a qualche giorno fa e coinvolge il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. In un esposto di qualche settimana fa, i pendolari hanno chiesto conto a vari soggetti istituzionali di far luce sul degrado della stazione di Montebello e sulla mancata apertura di quella di Prima Porta. Risposta secca del MIT: a dicembre abbiamo dato il nullaosta tecnico alla Regione Lazio.

Quindi, si chiedono i pendolari, che cos’è che blocca ulteriormente l’inaugurazione di una stazione divenuta, ormai, un caso cittadino?

 

La notizia del giorno è che lunedì 27 marzo sono state realizzate “le verifiche e le prove funzionali degli impianti di traslazione (ascensori, scale mobili etc.), necessarie all’apertura”. A riportarla è il blogger David Nicodemi, attento osservatore della galassia ATAC.

La notizia è sorprendente e sarebbe un premio al lavoro e all’ostinazione di un gruppo di utenti, capitanati da Fabrizio Bonanni, che da anni lottano contro le inefficienze della storica linea che collega Roma con la Tuscia.

 

“Siamo ottimisti, ma in maniera controllata – commenta la notizia a Radiocolonna Fabrizio Bonanni – in attesa di comunicazioni ufficiali di ATAC e Regione Lazio che in passato non hanno quasi mai risposto ai nostri solleciti”.

(in copertina la vecchia Stazione di Prima Porta)

Stampa

A proposito dell'autore

Radiocolonna, Il Messaggero, Wired Italia. Tecnologia, politica e cronaca di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014