torna su
22/09/2020
22/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Stazione Prima Porta, si apre entro qualche settimana?

L’indiscrezione di David Nicodemi a Radiocolonna: sul ritardo si accertino le responsabilità

Giacomo Di Stefano
di Giacomo Di Stefano | 2017-04-27 27/04/2017 ore 10:00

Tra qualche settimana potrebbe essere inaugurata la nuova stazione di Prima Porta. L’indiscrezione – data a Radiocolonna da David Nicodemi, blogger e attento osservatore della mobilità capitolina – potrebbe chiudere uno dei capitoli più misteriosi del trasporto su ferro degli ultimi anni a Roma.

Un giallo che parte ad aprile 2016, quando ATAC prende in carico la stazione di Prima Porta dalla società costruttrice. Da quel momento in poi, per il nuovo polo ferroviario, iniziano le difficoltà e i misteri.

Il primo riguarda gli impianti di traslazione, quelle scale mobili, tappeti mobili e ascensori senza i quali la Regione Lazio non può dare il nulla osta sull’apertura.

Gli impianti di traslazione vengono istallati e ultimati, sì, ma solo a gennaio 2017, dopo ben nove mesi dalla presa in consegna di ATAC.

Sul tema ha cercato di far luce anche un’interrogazione in Assemblea Capitolina avanzata da Svetlana Celli, la consigliera di minoranza del centrosinistra che ha sollevato anche il problema dei treni storici destinati al macero.

In attesa che ATAC risponda all’assessore, che a sua volta si farà carico di fugare i dubbi della consigliera, rimangono ancora alcuni punti irrisolti sulla vicenda.

Il ritardo nell’apertura è dovuto ad alcune anomalie che ATAC ha riscontrato nella struttura? E se sì, perché in aprile dello scorso anno ha preso in consegna la stazione dalla società costruttrice?

In attesa di risolvere quest’interrogativo, subentra il tema delle responsabilità. E qui, tra supposizioni e congetture, David Nicodemi tira fuori il decreto del 753/1980 che darebbe – in vicende come queste – poteri operativi e oneri decisionali ai vertici di ATAC, compreso il direttore di esercizio.

Ma la questione è articolata e, in attesa di ulteriori sviluppi, bisognerebbe prima attendere le spiegazioni che verranno date alla consigliera Celli.

Nel frattempo i romani potrebbero assistere all’apertura della nuova stazione di Prima Porta.

L’evento sarebbe potuto avvenire anche nel 2016? Dettagli, a Roma.

Stampa

A proposito dell'autore

Radiocolonna, Il Messaggero, Wired Italia. Tecnologia, politica e cronaca di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014