torna su
24/11/2020
24/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Nicky Hayden termina la sua gara impossibile

Un gran pilota ci lascia tra ricordi, rimpianti, dolore e rabbia. Mondiale 2006 con la Honda finisce oggi la sua corsa più importante.

Anna Ricca
di Anna Ricca | 2017-05-22 22/05/2017 ore 20:50

nicky hayden

Pilota figlio di piloti Nicky Hayden oggi alle 17 ha finito di correre. Uno stupido incidente, di quelli che sempre più spesso capitano sulle strade italiane, ha interrotto la sua gara più importante.  A 36 anni Nickyè morto oggi pomeriggio all’ospedale di Cesena. Gravissime, le sue condizioni, fin dall’inizio lasciavano poco spazio alla speranza. Campione del mondo Moto GP 2006, con la Honda ha bruciato anche Valentino Rossi, che ne parla oggi come di un grande amico.
Nato per correre e per vincere è stato amato da tutti, senza discussioni nè piccole o grandi dispute ai box. Anzi sempre pronto a far da paciere fra i “duellanti” di turno.

Ma la morte o le grandi disgrazie non sono mai stupide (vedi Schumacher) solo “sproporzionate” per chi la vita se la gioca, per passione e lavoro, curva dopo curva a tutta velocità.
Noi di Radiocolonna non siamo esperti di motori e di ruote ma vi riportiamo un piccolo necrologio che ci ha rilasciato un vero appassionato e che condividiamo con voi.
Parlando di Hayden non ha voluto ricordare le prodezze, i podi, e i campionati. Ha detto solo questo: era giovane, bravissimo, sempre sorridente, bello e simpatico. Questa è e resterà la sua universalità, così come universale e bello deve essere lo sport. Anche a 300 km/ora.

Stampa

A proposito dell'autore

Anna Ricca
646 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014