torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Raggi perde ancora pezzi, anche Colomban lascia

L’assessore alle Partecipate in una intervista a Il Messaggero dice: “a settembre me ne vado”. Tempesta (PD): “in Campidoglio altro fuggi fuggi”, Pedica (PD): “Assessori raggi a scadenza come yogurt”

Avatar
di Redazione | 2017-06-22 22/06/2017 ore 11:25

Massimo Colomban e Virginia Raggi

«Mi dispiace di non aver partecipato, ma avevo un impegno di lavoro». Massimo Colomban, l’assessore alle Partecipate chiamato da Grillo e Casaleggio lo scorso dicembre per aiutare la giunta Raggi, è idealmente con un piede già fuori dal Campidoglio: «A settembre conto di ritornare in toto alle mie attività». Perché? «Il mio è un assessorato di scopo, quindi a tempo, sto completando tutta la riorganizzazione della governance delle partecipate. Il gruppo di lavoro va avanti spedito, il dossier è a buon punto, presto lo presenteremo. La sindaca lo sa: sono stato chiamato per una missione, a settembre ritengo che il mio compito potrà dirsi esaurito»”. Così Massimo Colomban, assessore capitolino alle Partecipate intervistato da Simone Canettieri su il Messaggero.

“Prosegue il fuggi fuggi dal Campidoglio e dalla corte di Virginia Raggi. Oggi apprendiamo dai quotidiani che l’Assessore alle Partecipate, Massimo Colomban, fedelissimo della premiata ditta Grillo-Casaleggio, a settembre lascerà la giunta. Ufficialmente per aver completato la sua mission di risanamento della governance delle partecipate, in realtà per aver sostanzialmente fallito. Come può farci credere, l’assessore Colomban, di aver portato a termine il suo compito dopo nemmeno un anno di lavoro? Cosa si nasconde dietro la sua decisione di lasciare il Campidoglio? C’è qualcosa – come spesso accade quando c’è di mezzo la Sindaca – che ancora non sappiamo?”. Lo scrive in una nota Giulia Tempesta, consigliera del Partito Democratico di Roma Capitale.

“Colomban lascia l’incarico? Per un assessore che arriva, un altro se ne va. Nella giunta Raggi gli assessori sono come lo yogurt, durano poco”. E’ quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica del Pd.
“Oggi leggiamo su un noto quotidiano che l’assessore alle Partecipate Colomban dichiara di aver esaurito il suo compito e di avere già la valigia pronta – sottolinea Pedica – Aspettiamo se non altro di vedere i risultati di cui parla. Nel frattempo, come cittadini romani, siamo sempre più preoccupati: la sindaca Raggi passerà tuta la consiliatura a selezionare curricula?”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24226 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014