torna su
25/02/2021
25/02/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Sgomberi, movimenti di nuovo in piazza oggi a Roma

Sit-in all’Esquilino per protesta dopo vertice ieri Prefettura

Avatar
di Redazione | 2017-08-31 31/08/2017 ore 9:58

Lo sgombero in via Cupa

Migranti e movimenti di nuovo in piazza oggi a Roma dopo il corteo di sabato “Stop sgomberi” che ha attraversato le strade del centro della città.

La manifestazione, preavvisata, é in programma questa mattina in piazza dell’Esquilino e sono attese circa mille persone. Il sit-in é stato organizzato per protestare contro le decisioni emerse ieri durante il vertice in Prefettura sull’emergenza abitativa nella Capitale.

E intanto ha trascorso la quinta notte nei giardini vicino ai Fori Imperiali, alle spalle della Prefettura di Roma, il gruppo di migranti ex occupanti del palazzo di via Curtatone sgomberato il 19 agosto. Il presidio era stato autorizzato fino a lunedì, ma i migranti hanno deciso di restare.

Entro la fine della settimana l’inquilina del Campidoglio, Virginia Raggi, dovrebbe incontrare anche il ministro dell’Interno Marco Minniti a cui chiederá sinergia nell’affrontare la delicata questione insieme al più ampio tema dei migranti.

Per ora una nota congiunta delle istituzioni locali, prefettura inclusa, recita: “Il Comune di Roma e la Regione hanno espresso la massima disponibilitá a riprendere da subito
un percorso comune volto a mettere in campo tutti gli strumenti a disposizione, al fine di dare risposte efficaci, nel solco della legalitá, alla grave situazione esistente”. I rappresentanti regionali hanno ribadito l’opportunità offerta alla Capitale dalla delibera regionale che, stipulata la convezione tra i due enti, potrá mette subito a disposizione del
Campidoglio 40 milioni di euro, per avviare un programma di contrasto all’emergenza abitativa.
Proseguono nel frattempo gli accertamenti della Digos all’interno dell’edificio di via Curtatone. Gli investigatori sono alla ricerca di elementi utili per fare luce sul presunto
racket dei posti letto ed anche dell’utilizzo di timbri con sigilli dello Stato italiano.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24926 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014