torna su
06/03/2021
06/03/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Londra, esplosione nella metropolitana. Diversi feriti

La polizia: “é atto terroristico”. L’ordigno rudimentale é stato posto in un vagone della District Line alla stazione di Parsons Green, nel sudovest della capitale britannica. Circa 20 pendolari feriti, alcuni con ustioni al volto.

Avatar
di Redazione | 2017-09-15 15/09/2017 ore 9:54

Esplosione su treno dell metropolitana di Londra. Lo rivela il quotidiano The Sun che sul suo sito dà
conto dell’esplosione lungo la District Line alla stazione di Parsons Green, nel sudovest della capitale britannica. L’esplosione ha causato diversi feriti, in particolare molti pendolari avrebbero ustioni al volto.

A causare l’esplosione – scrive il Times – sarebbe stato un ordigno rudimentale in un secchio, posto in una busta dei supermercati low cost Lidl e lasciato accanto alla porta di un convoglio.

La polizia ha dichiarato l’incidente un “atto terroristico”. L’Ambulance service informa che sono 18 i feriti trasportati in ospedale, nessuno di loro in pericolo di vita. Alcuni sarebbero ustionati, altri sarebbero stati calpestati dalla calca.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha annunciato che è in corso una ‘caccia all’uomo’. Secondo Sky News la polizia avrebbe identificato l’attentatore grazie a un video. Al momento non è stato annunciato alcun arresto.

I servizi ferroviari nella zona sono stati interrotti dopo un “incidente di sicurezza” riferito dai pendolari. Un portavoce dei pompieri di Londra ha detto al Sun: “Siamo stati chiamati alle 8.21 e siamo stati informati che c’era un incendio su un treno diretto a est sulla banchina di Parsons green. Ci sono due autobotti sul posto”.

Le foto che circolano sui social media sono di un grosso secchio bianco in fiamme accanto alla porta di un vagone.

La premier britannica Theresa May ha espresso vicinanza per i feriti e ha lodato la bravura e la velocità di reazione delle forze di sicurezza e ha convocato immediatamente una riunione d’emergenza del Cobra, il comitato di crisi del governo britannico.

Da inizio anno a oggi, la Gran Bretagna ha subito quattro attacchi terroristici in cui hanno perso la vita 36 persone.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25002 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014